La filtrazione

Appunto inviato da kiaradepa89
/5

Relazione di laboratorio riguardante la filtrazione di miscugli eterogenei (2 pagine formato doc)

• Titolo: Miscugli eterogenei • Scopo: Separare fra loro gli elementi del miscuglio acqua-sabbia con la tecnica della filtrazione • Teoria: Un miscuglio eterogeneo è un sistema ordinato tale che si riescono a riconoscere le sostanze componenti.
Per filtrazione si intende la tecnica di separazione che permette di separare due sostanze, una allo stato solido e una allo stato liquido. • Attrezzature: - Sostegno a trepiede con asta - Sostegno ad anello - Becker - Bacchetta di vetro - Imbuto - Carta da filtro - Morsetto • Materiali: - Acqua - Sabbia • Procedimento: - Dopo aver montato gli strumenti si è preso un becker vuoto e ci si sono messi dentro due cucchiaini di sabbia, di color grigio-marrone e inodore. - In seguito si sono aggiunti 30 ml di acqua circa all’interno del becker e si è mescolato il tutto.
Il risultato era un miscuglio eterogeneo in cui la sabbia si era depositata sul fondo e in cui l’acqua era sporca e di color grigio. - Il procedimento che si è seguito per tutta la lezione è stato quello di versare piano piano il contenuto del becker, cioè il nostro miscuglio, all’interno dell’imbuto.