Abbassamento crioscopico di una soluzione

Appunto inviato da teto1990
/5

Relazione su un esperimento di laboratorio (1 pagine formato doc)

Titolo: Abbassamento crioscopico di una soluzione.
Classe: Seconda I Principi teorici: Abbassamento crioscopico: Una soluzione congela ad una temperatura più bassa rispetto al solvente puro. Materiale: Vetreria: Becco Bunsen, beker da 250 ml, bilancia, asta fissa, provetta, termometro 1/10° C, tappo, vetrino d’orologio. Reattivi: Naftalina (C10 H8). Procedimento: -> Fase 1 Preparazione dell’occorrente: - Pesare il sistema vuoto, composto dalla provetta e dal beker (37.086 g); - Riempire il beker con 125 ml di acqua; - Pesare su di un vetrino d’orologio 10 g di Naftalina; - Immettere i 10 g di C10 H8 nella provetta; - Inserire un termometro nella provetta e chiuderla con un tappo (assicurarsi che il bulbo del termometro non tocchi il vetro e che sia completamente immerso nella sostanza); - Fissare la provetta all’asta fissa; - Accendere il becco bunsen ed riscaldare la provetta, a bagnomaria..