Aldeidi e chetoni

Appunto inviato da dommaida
/5

composti chimici: Proprietà fisiche, Proprietà chimiche, Addizione di alcoli, Addizione di acido cianidrico, Usi e fonti industriali, Ossidazione e riduzione... (2 pagine formato doc)

Le aldeidi portano legato al gruppo carbonilico almeno un idrogeno, mentre l’altro gruppo può essere un secondo idrogeno o un gruppo alchilico R o arilico Ar.
Il nome delle aldeidi si ottiene sostituendo la desinenza –o dell’idrocarburo da cui derivano con il suffisso –ale. Si preparano per ossidazione di alcoli primari (ossidazione in assenza di ossigeno) Nei chetoni il gruppo carbonilico è legato sempre a due gruppi alchilici o due arilici o 1 alchilico e 1 arilico (i gruppi possono essere uguali o diversi). Il nome dei chetoni si ottiene sostituendo la –o con il suffisso –one. Si ottengono per ossidazione di alcoli secondari Proprietà fisiche: sono composti polari e posseggono punti di ebollizione più alti dei composti apolari di peso molecolare analogo.
Non possono dare legami a idrogeno e hanno punti di ebollizione bassi rispetto agli alcoli. Aldeidi e chetoni a basso peso molecolare sono abbastanza solubili in acqua, mentre quelli a più alto peso molecolare sono solubili solo nei solventi organici più comuni