Analisi dei carboidrati

Appunto inviato da riccardoserafin
/5

Relazione di laboratorio in cui viene trattato (con relativa spiegazione) l'utilizzo dei reattivi di Lugol e di Fehling su dei carboidrati (4 pagine formato doc)

Esperimento 1:
Metodica:
Dopo essersi muniti di un portaprovette, prelevare 6 provette e successivamente mettere in ciascuna di esse una punta di spatola delle sostanze in esame, inserendo una sola sostanza in ciascuna provetta.
Successivamente diluire il contenute con due dita d’acqua. Create le sei soluzioni in provetta, immettere in ciascuna due gocce di reattivo di Lugol. Annotare, quindi, il colore e compiere le opportune osservazioni.


Raccolta dei dati: 
SOSTANZA COLORE ASSUNTO
Grano tenero Viola scuro
Farina di riso Marrone scuro
Fagiolo Marrone scuro
Fecola di patata Blu scuro
Frumento Viola scuro tendente al nero
Mais Viola scuro


Osservazioni e conclusioni:
In tutti i casi analizzati, l’ambiente di reazione è diventato scuro. Questo ci porta a pensare che tutti abbiano reagito in modo simile poiché tutte le sostante sono amidi.
Un amido è un polisaccaride costituito da due polimeri del glucosio: l’amilosio, che costituisce circa il 10% del totale dell'amido, e l’amilopectina, costituente il residuale 90%.
L’amilosio si presenta in catena lineare di molecole di glucosio, il cui numero può variare da circa 300 a 3000, legate tra di loro attraverso legami 1-4-α-glicosidici (così chiamati poiché interessano il C-1 su di un’unità e il C-4 su quella successiva e poiché i gruppi ossidrilici di entrambi i carbonii sono sotto il piano della molecola). 


.