I derivati funzionali degli idrocarburi

Appunto inviato da crisiscoil
/5

Descrizione dei derivati funzionali degli idrocarburi (4 pagine formato doc)

I DERIVATI FUNZIONALI DEGLI IDROCARBURI
→ si ottengono per sostituzione di uno o più atomi o gruppi funzionali
1-    Alogenati (F, Cl, Br, I)
2-    Ossigenati (alcoli e fenoli, eteri, aldeidi e chetoni, acidi carbossilici, esteri)
3-    Azotati (Ammine, Ammine)

1-    Alogenati (F, Cl, Br, I)
→ derivati degli idrocarburi in cui uno o più atomi di idrogeno sono stati sostituiti da altrettanti atomi di un alogeno:
Alogenuri alchilici (alifatici)        R – X
Alogenuri arilici (aromatici)        Ar – X
Si possono ottenere dagli alcani per sostituzione radicalica, dagli alcheni per addizione elettrofila di alogeni o alogenuri di idrogeno o dagli aromatici per sostituzione elettrofila.
L’alogeno forma un legame covalente polare con il carbonio a causa della diversa elettronegatività dei due elementi (parzialmente δ+ sul carbonio e parzialmente δ- sull’alogeno).
A causa del fatto che sono molecole non polari (non si disciolgono in acqua), hanno temperature di ebollizione più elevati degli idrocarburi da cui derivano..