Stati di aggregazione della materia e passaggi di stato

Appunto inviato da nani Voto 7

Appunti di fisica sugli stati di aggregazione della materia e sui passaggi di stato (4 pagine formato doc)

STATI DI AGGREGAZIONE DELLA MATERIA

Gli stati fisici della materia. E’ materia tutto ciò che possiede una massa e che perciò occupa uno spazio.
La materia si può presentare in tre diversi stati di aggregazione:
• solido = ha un volume proprio e una forma definita ed è praticamente incomprimibile
• liquido = è incomprimibile, ha un volume proprio, ma assume la forma del recipiente che lo contiene
• aeriforme = può essere facilmente compresso e non ha né volume proprio né una propria forma.

Qui bisogna distinguere tra
1.
gas = a pressione atmosferica normale e a temperatura ambiente è aeriforme
2. vapore = deriva dalla trasformazione di sostanze che a pressione atmosferica e a temperatura ambiente sono liquide o solide
Gli aeriformi diffondono rapidamente, cioè tendono a occupare rapidamente tutto lo spazio che hanno a disposizione, mescolandosi con altri aeriformi.

Materia: definizione, stati e composizione

PASSAGGI DI STATO DELLA MATERIA

LA NATURA PARTICELLARE DELLA MATERIA
La materia è costituita da particelle e da qui viene la teoria particellare della materia. Dice che:
1. tutta la materia è costituita da particelle così piccole che non possono essere direttamente osservate
2. le particelle si attraggono fra di loro e sono in continuo movimento
3. l’energia delle particelle aumenta all’aumentare della temperatura e in corrispondenza si riducono le forze di attrazione reciproche.

Stato solido = le particelle hanno una minima possibilità di movimento
stato liquido = le particelle possiedono maggiore energia e sono in grado di oscillare e scorrere le une sulle altre
stato aeriforme = le particelle sono dotate di energia molto maggiore e le forze di attrazione sono minime

SISTEMI OMOGENEI E SISTEMI ETEROGENEI
Tutti i corpi costituiscono dei sistemi
un certo insieme di materia distinto dall’ambiente circostante

Una qualsiasi materia viene chiamata materiale. I vari tipi di materiale sono anche indicati come fasi

porzione di materia delimitata da superfici nette e che sia caratterizzata in tutte le sue parti dalle stesse proprietà (colore, densità, composizione...)

Si può distinguere tra:
• sistema omogeneo = è costituito da una sola fase
• sistema eterogeneo = è costituito da due o più fasi

La struttura della materia: riassunto

PASSAGGI DI STATO FISICA

LE MISCELE
E’ assai raro che i corpi che ci circondano siano formati da un solo tipo di materiale; in realtà essi sono costituiti dalla mescolanza più o meno intima di più materiali differenti, sono cioè miscele. Possono essere:
1. miscele eterogenee =
• costituiscono sistemi eterogenei
• sono quelle in cui si possono facilmente distinguere due o più componenti; quindi è costituita da fasi differenti
• sono comunemente chiamate anche miscugli.
 quando un miscuglio è costituito da due o più liquidi che sono immiscibili, questo prende anche il nome di emulsione
 quando è costituito da un liquido e un solido è denominato sospensione.
2. miscele omogenee =
• costituiscono sistemi omogenei
• quando si uniscono un liquido e una sostanza solubile (acqua-zucchero) si forma una miscela omogenea detta anche soluzione.

Stati di aggregazione della materia

STATI DI AGGREGAZIONE DELLA MATERIA E PASSAGGI DI STATO

passaggi di stato. La materia, al variare della temperatura e di pressione, può cambiare il suo stato fisico; subisce cioè un passaggio o cambiamento di stato.
FUSIONE E SOLIDIFICAZIONE
La fusione è il passaggio dallo stato solido a quello liquido.
La solidificazione è il passaggio dallo stato liquido a quello solido.
La teoria particellare della materia consente di interpretare che cosa accade all’interno della sostanza durante la fusione: le particelle diventano più mobili man mano che assorbono calore, perdendo la struttura ordinata che possedevano allo stato solido.
La temperatura alla quale un corpo solido fonde è la stessa alla quale lo stesso corpo liquido solidifica; essa viene chiamata temperatura di fusione o di solidificazione.