Modelli atomici. Il modello quantistico ondulatorio

Appunto inviato da giulygiuly25
/5

L'evoluzione del modello atomico: da Dalton al mod. quantistico. - La tavola periodica: struttura, proprietà degli elementi (...) (9 pagine formato doc)

Nel ‘800 Dalton basandosi sulle leggi ponderali delineò un teoria atomica che verteva principalmente sui seguenti punti: 1) Tutta la materia è formata da atomi. 2) Ogni elemento è formato da atomi tutti uguali fra loro. 3) Gli atomi non posso essere creati né distrutti, né spezzati.
(Legge di conservazione di massa, Lavoiser 1774). 4) Atomi di elementi diversi hanno massa diversa. 5) Le sostanze composte derivano dalle molteplici combinazioni degli atomi dei diversi elementi. 6) Le reazioni chimiche consistono nell’unione e/o nella separazione di atomi. Agli inizi del ‘900 grazie alle scoperte relative ai fenomeni elettrici e radioattivi, cominciava a farsi strada l’ipotesi che l’atomo fosse formato da particelle positive e negative distinte. Nel 1904 J.J.
Thomson ipotizzò che gli atomi fossero costituiti da una massa carica positivamente, uniformemente distribuita all’interno della quale erano presenti li elettroni, carchi negativamente, in numero tale da determinare l’equilibrio delle carche e quindi la neutralità. Proprio per questa sue caratteristiche viene anche definito modello a “panettone”. Per cercare di chiarire la reale distribuzione delle cariche positive e negative che costituiscono l’atomo, furono successivamente studiati gli effetti di deflessione (scattering) che queste producono su “particelle-proiettile” dotate di carica. Nel 1911 Rutherford effettuò diversi esperimenti di scattering nei quali venivano fatte collidere particelle α (emesse da una sorgente radioattiva) con sottilissimi fogli d’oro. Il loro risultato risultò sorprendente ed incompatibile con il modello di Thomson. La maggior parte delle particelle (circa il 99%) attraversava infatti indisturbata il diaframma metallico ma alcune particelle venivano deviati (deflesse) di angoli considerevoli ed in alcuni casi venivano addirittura riflesse.