Tavola periodica degli elementi, spiegazione semplice

Appunto inviato da besbim
/5

in breve il sodio, potassio e litio. Spiegazione della tavola periodica degli elementi (1 pagine formato doc)

TAVOLA PERIODICA DEGLI ELEMENTI, SPIEGAZIONE SEMPLICE

La tavola periodica degli elementi.

Come sappiamo, tutte le scienze sperimentali operano delle classificazioni: in fisica, in astronomia e in biologia vengono formati dei gruppi omogenei, denominati in vario modo. Anche gli elementi chimici hanno avuto una classificazione, ma il criterio adottato per poterla creare è stata la periodicità in cui si rappresentano alcune loro proprietà ed è proprio nella tavola periodica degli elementi che loro trovano posto.
Le famiglie chimiche, sono costituite da gruppi di elementi, che manifestano proprietà simili tra loro: SODIO; POTASSIO; LITIO.

Tavola periodica, spiegazione


DESCRIZIONE TAVOLA PERIODICA DEGLI ELEMENTI

Nel gruppo sopra riportato è facile notare le proprietà simili, ad esempio, gli elementi reagiscono con l’acqua in maniera vivace e spesso pericolosa e fanno parte della famiglia dei metalli alcalini.
Si dice periodico un evento che si ripete sistematicamente nel tempo o nello spazio. Per qualche esempio pratico possiamo nominare i giorni della settimana che cominciano con il lunedì e finiscono con la domenica infierendo anche nella nostra vita per quanto riguarda  i vari impegni.

Anche tutto ciò è “periodico” perché si ripete sistematicamente.

Elementi della tavola periodica: quanti sono e come sono collocati


TAVOLA PERIODICA SPIEGAZIONE FACILE

La tavola periodica degli elementi, prima di arrivare alla formazione attuale ha avuto molti cambiamenti, dalla piramide alla spirale al quadrato, fino ad arrivare al rettangolo, che è stato definito  la forma decisiva della tavola periodica degli elementi. Essa, come sappiamo è formata da elementi disposti orizzontalmente su 7 righe, dette “periodi” e verticalmente su 18 colonne, dette “gruppi”.
I gruppi si distinguono in elementi rappresentativi o di tipo “A” (per quanto riguarda i primi 2 gruppi a sinistra e gli ultimi 6 a destra).
Nella tavola periodica degli elementi, risulta anche una linea “a gradini” che va dal BORO all’ASTATO e separa i metalli dai non – metalli (dopo la linea vi sono i non – metalli) mentre gli elementi addossati a tale linea sono semi – metalli.

Tavola periodica: spiegazione e descrizione