"Il cinema secondo Hitchcock" di Francois Truffault

Appunto inviato da kashuel
/5

I concetti fondamentali all'interno del libro "il cinema secondo Hitchcock" di Truffaul e tutta la cinematografia di Hitchcock. (9 pagine formato doc)

IL CINEMA SECONDO HITCHCOCK

di Francois Truffaul




(Il suo sogno era quello di diventare ingegnere e ne segue gli studi, ed è qui dove apprende l'abilità nel disegno tecnico.
Abilità che lo aiuterà in futuro per disegnare annunci pubblicitari ma soprattutto per disegnare le didascalie dei film muti.)




Hitchcock è il maestro della suspance.

Le scene di suspance formano i momenti privilegiati di un film, Hitchcock ha cercato di costruire film in cui ogni momento fosse un momento privilegiato. La suspance diventa un mezzo poetico, perché il suo obbiettivo è quello di commuoverci, di farci battere più forte il cuore.




F.T: Hitchcock è uno specialista di ogni immagine, di ogni inquadratura, di ogni scena.
Ama i problemi di costruzione della sceneggiatura, ma ama anche il montaggio, la fotografia, il suono. Ha delle ideee creative su tutto, si occupa di tutto benissimo, anche della pubblicità. Domina tutti gli elementi di un film e impone a ogni fase della lavorazione delle idee personali. Alfred Hitchcock possiede realmente uno stile