i materiali da costruzione

Appunto inviato da fata87
/5

Una descrizione dei materiali usati nell'edilizia (4 pagine formato doc)

I materiali I materiali.
Le pietre. PIETRE NATURALI DA COSTRUZIONE: materiali ottenuti dalla lavorazione di rocce. ROCCE ERUTTIVE:formate con il raffreddamento del magma sulla superficie terrestre (rocce EFFUSUVE) o al suo interno(rocce INTRUSIVE). Le rocce effusive sono meno compatte e sono: porfidi,pomice, basalti,leuciti trachiti e si usano x pavimentazioni, calcestruzzi e murature. le rocce intrusive sono: graniti, sieniti, dioriti, gabbri e si usano x pavimentazioni e rivestimenti. ROCCE SEDIMENTARIE:si originano x deposito sulla superficie di materiale disgregato da altre rocce, x deposito di prodotti vulcanici, x deposito di materia organica sul fondo del mare che poi è riaffiorata o in seguito a processi chimici, e si dividono in: clastiche (ghiaia è fatta di piccoli frammenti arrotondati, pietrisco i frammenti sono spigolosi, sabbia è il prodotto del disfacimento di altre rocce a causa degli agenti atmosferici, argille, arenarie, brecce, puddinghe.) piroclastiche (tufi vulcanici, pozzolane, lapilli.) organogene (calcari.) chemiogene (travertini, alabastri, onici) e si usano x sottofondi stradali, elementi decorativi. Pietre x murature, rivestimenti.
I materiali ceramici. Si ottengono da materiali argillosi, divisi in: prodotti a pasta porosa(terracotte, laterizi, refrattari, faenze, maioliche) e prodotti a pasta compatta perché durante la cottura nella fase liquida si ha la chiusura dei pori (gres, porcellana) I LATERIZI: caratteristiche: facilità di idratazione, plasticità, porosità, fragilità, leggerezza, scarsa resistenza meccanica. LATERIZI X MURATURE(elementi resistenti artificiali):si distinguono in base al numero e alla dimensione dei fori(servono x l'isolamento e x essere meno pesanti.) in: elementi pieni, elementi semipieni, elementi forati. I MATTONI: la larghezza della testa del mattone è il doppio + 1 cm dello spessore, la lunghezza è il doppio + 1 cm larghezza. Si dividono anche a seconda del tipo di cottura: albesi (poco cotti), mezzani o forti (cottura normale), ferraioli (troppo cotti). Mattoni x paramento si usano x le pareti con faccia a vista e sono xfetti. I BLOCCHI FORATI: sono mattoni forati di spessore superiore ai 10 cm. I BLOCCHI IN TERMOLATERIZIO: nella struttura sono presenti macropori a forma sferica che racchiudono aria hanno + coibenza termica ma meno resistenza alla compressione, a seconda dell'uso si dividono in: blocchi x muri portanti e blocchi x muri di tamponamento. LE TAVELLE E I TAVELLONI: le tavelle sono elementi in laterizio con un'altezza minore ai 4 cm i tabelloni invece hanno l'altezza superiore hai 4 cm, x le struttura si usano le tavelle o i tavelloni a taglio obliquo x far penetrare bene il calcestruzzo, x le strutture verticali si usano a taglio retto. LATERIZI X COPERTURE: tegola: mantiene inalterate le caratteristiche delle coperture, è piatta con i bordi rialzati. Il coppo: ha la sezione curva. LATERIZI X PAVIMENTAZIONI: sono i vari tipi di piastrelle. Il legno. LE PROPIETA' DEL LEGNO: b