Dante Alighieri e le sue opere

Appunto inviato da vismy
/5

Breve relazione su Dante, la vita e le sue primcipali opere con breve descrizione della Divina Commedia. (4 pg - formato xls) (0 pagine formato doc)

RELAZIONE SU DANTE RELAZIONE SU DANTE Dante nasce nel 1285 a Firenze dove vi rimane per quasi tutta la sua vita e muore nel 1321 a Ravenna.
Dante è il massimo poeta italiano del Medioevo, vive in un epoca dove erano presenti dei conflitti tra Papato e Impero, per la supremazia dell'Italia e della Germania; inoltre l'Italia era rimasta divisa in comuni, all'interno dei quali vi erano dei conflitti che avevano portato la Borghesia (nuova classe sociale) al potere schierata con le famiglie più ricche. Dante proviene da una famiglia agiata, anche se non ricca, era una persona attiva politicamente, infatti si occupava della Vita Politica di Firenze e fu per questo motivo che venne esiliato. Le lotte tra Papato e Impero avevano portato alla formazione di due frazioni: i GUELFI, alleati del Papa, e i GHIBELLINI, alleati con l'imperatore.
I Guelfi a sua volta erano divisi in Guelfi Bianchi e Guelfi Neri; i quali all'interno del Comune in cui viveva Dante ebbero degli scontri tra di loro, dove rimase coinvolto anche lo stesso Dante. I Bianchi, pur appoggiando il Papa, non erano d'accordo con le idee del Papa Bonifacio VIII, il quale voleva sottomettere a se Firenze. Dante Faceva parte dei Guelfi Bianchi e sosteneva che tra la chiesa e lo stato doveva esserci una distinzione di poteri, e fu proprio questo uno dei motivi che lo portarono in esilio. In questo periodo si era diffuso lo STILNOVISMO, un movimento letterario di cui Dante era il maggiore esponente e coloro che seguivano questa corrente badavano a scrivere in bello stile. In genere Dante scrive Poesie Liriche o Poemi. Nelle sue opere tratta l'Amore (per Beatrice), la Politica e la religione. I suoi capolavori principali sono: LA DIVINA COMMEDIA LA VITA NUOVA. Nella Vita Nuova,,narra in opere liriche, la storia del suo amore per Beatrice e la maggior parte di queste opere sono dedicate oltre che a Beatrice ai suoi amici. Nella Dina Commedia, invece, descrive il suo viaggio in un regno diverso,dall'Inferno fino ad arrivare alla visione di Dio (il Paradiso). Usa un linguaggio Ricercato (= colto) come nella Vita Nuova; ma contemporaneamente, fu il primo a scrivere con un linguaggio Composito (cioè popolare, il dialetto di Firenze) come quello che usa nello scrivere la Divina Commedia. La vita Della giovinezza di dante non si hanno molte notizie, si sa che partecipò alla vita della città; che condusse i suoi studi di retorica scrivendo liriche di argomenti diversi, in parte raccolti in una raccolta intitolata Le Rime, e in parte raccolti nella Vita Nuova. Nel 1285 sposò Gemma Donati, con la quale era fidanzata per volontà paterna. Sempre in quegl'anni partecipò alla vita politica fiorentina; quegl'anni erano dominati dalle lotte fra due frazioni opposte del Guelfo: i Bianchi e i Neri. Dante appoggiava i Bianchi e decise così di raggiungere il Papa a Roma per convincerlo ad occuparsi solo della Chiesa, ma mentre era fuori città i Neri presero il potere e Dante fu accusato da questi di corruzione; venne