Dante, Trattati

Appunto inviato da sandrics
/5

Appunto assolutamente schematico e riassuntivo dei tre più importanti trattati di Dante: il Convivio, il De Vulgari Eloquentia e il De Monarchia. (file.doc, 1 pag) (0 pagine formato doc)

CONVIVIO DANTE

CONVIVIO: banchetto di sapienza Scritto in VOLGARE Composto da PROSA e POESIA: Canzoni (poesia) Vivande Commenti (prosa) Pane
TRATTATO DOTTRINARIO: Argomento: CULTURA FILOSOFICA e SCIENTIFICA PER DARE DEI MODELLI Intellettuale/poeta/scrittore
GUIDA presso quelli che non hanno tempo e modo di sapere BORGHESI La CONOSCENZA porta alla SAGGEZZA Diventa MAGNANIMO: Gratuità del sapere Disponibilità come maestro Mediare a un pubblico più vasto.

Valore secondo le Sacre Scritture: LETTERALE/ALLEGORICO Interpretazione basata sulle Sacre Scritture: DONNA GENTILE = FILOSOFIA SPIEGAZIONE IN TERMINI DOTTRINALI DELLA DONNA MEDIATRICE CON DIO DE VULGARI ELOQUENTIA PROSA IN LATINO: dai dotti per i dotti (chierici) Motiva agli occhi dei dotti l'uso del volgare nella Divina Commedia "l'uomo fin dalle origini parla una lingua Naturale, non vincolata da regole. La lingua Regolare è caratterizzata da una grammatica, quindi da regole" LA CREAZIONE DI ADAMO: nel momento steso in cui comincia a parlare la sua lingua naturale, Adamo pone le regole della lingua regolata NATURALE contemporaneamente a REGOLATA Potenzialità di regolare la lingua nel momento stesso in cui la mette in pratica.
POTENZIALITA': CIO' CHE POTREBBE REALIZZARE ATTO: LA POTENZIALITA' DIVENTA CONCRETA PECCATO. BABELE dei linguaggi: diversificazione delle lingue in NORD, SUD e SUD-EST (Ellenismo) Problema della COMUNICAZIONE COMINCIA LA DISTINZIONE TRA LINGUA NORMALE E REGOLATA È consapevole di possedere la verità. Dante elabora una teoria politica: dimostra la necessità dell'impero, che, mediante un'autorità universale (l'Imperatore), può assicurare la pace universale, essenziale affinché l'uomo possa svolgere la sua opera in terra e diventare perfetto nella vita culturale.

Convivio: riassunto dettagliato

DE MONARCHIA DANTE

DE MONARCHIA LATINO Per i DOTTI TRATTATO POLITICO Interpretazione provvidenziale della missione di Roma e dell'Impero Romano nella storia del mondo. LINGUA IDEALE per Dante: Illustre: capace di dare lustro a chi ne fa uso nei suoi scritti. Cardinale: in quanto cardine attorno al quale ruotano tutti gli altri dialetti. Regale: perché se in Italia ci fosse una reggia sarebbe la sua sede. Curiale: ossia degno di una corte e di un tribunale. REGOLATA NORMALE Volgare ILLUSTRE VOLGARI Latino CLASSICO Artificiale Universale Regolato Evoluzione dell'opinione: ESALTAZIONE DEL VOLGARE Rapporti tra Impero e Papato: l'Imperatore riceve, grazie alla benedizione del Papa, non il proprio essere, ma la luce della grazia che gli consente di operare con giustizia e onestà.

Tematiche del Convivio di Dante

TEMI DELLE OPERE DI DANTE

La Chiesa non precede l'Impero, perché per raggiungere i due fini assegnati da Dio all'uomo in terra (felicità terrena ed eterna) sono necessarie due guide per gli uomini: l'Imperatore per guidare l'umanità alla felicità terrena e il Papa alla vita eterna, due poteri autonomi. TRATTATO sull'uso del volgare come lingua letteraria. Con questo trattato, Dante dimostra la propria dottrina e disquisisce le accuse che lo avevano fatto esule (exul in meritus: accusato ingiustamen

Convivio: significato