Concetti di diritto amministrativo

Appunto inviato da gabrieleamato89
/5

slide concettuali per una maggiore comprensione del diritto amministrativo (93 pagine formato pdf)

Concetti di diritto amministrativo - La costituzione stabilisce i principi fondamentali in merito all’organizzazione dell’attività amministrativa ed è pertanto considerabile una fonte di diritto amministrativo al pari del diritto comunitario.

E’ l’articolo 97 COST. a dettare la disciplina relativa all’organizzazione dei pubblici uffici, attribuendo al legislatore la responsabilità di emanare un dettato generale che, verrà recepito ed applicato dalle pubbliche amministrazioni attraverso i regolamenti.

Leggi anche Compendio di diritto amministrativo

Il principio di legalità si ricava dalla lettura di diversi articoli all’interno della costituzione, tra cui, l’art.97.
Sostanzialmente con tale principio, si vuole affermare e confermare il ruolo di preminenza della legge rispetto all’amministrazione e la necessità di quest’ultima di uniformare il suo operato a ciò che la legge sancisce.

Leggi anche Dispense di diritto amministrativo

In via di principio si tratta della solita gerarchia delle fonti, per la quale, una fonte di rango inferiore non può regolare materie già disciplinate da fonti di rango superiore e tantomeno entrare in contrasto con esse, fatti salvi i casi in cui, sia la legge (quindi la fonte sovraordinata ) a disporlo espressamente.
Il buon andamento è anch’esso un principio costituzionale in materia di pubblica amministrazione ed è definibile come, il rapporto tra gli obbiettivi affidati alla p.a. e quelli che sono stati materialmente perseguiti.

Leggi anche Riassunto di diritto amministrativo

Il buon andamento si ricava dai criteri di efficacia, efficienza ed economicità, prontamente riportati all’interno dell’art 1 l.241/90 relativa all’attività amministrativa.Prima dell’entrata in vigore di questa legge, il buon andamento e più precisamente una sua violazione, rientrava tra i c.d vizi di merito.
Oggi la violazione dei canoni di buon andamento dell’azione amministrativa rientra a tutti gli effetti all’interno della categoria dei vizi di legittimità e come tale ogni atto affetto da vizi di legittimità può essere annullato su richiesta dei soggetti lesi o in via di autotutela decisoria dalla p.a.

.