la cambiale: LE NOZIONI NECESSARIE

Appunto inviato da asia83k
/5

Tutte le nozioni necessarie per comprendere a pieno le banche e le sue operazioni. La cambiale tra economica, nozione e tipologie (3 pagine formato doc)

LA CAMBIALE LA CAMBIALE La cambiale: funzione economica, nozione e tipologie: La cambiale è disciplinata dalla “legge cambiaria”, RD 1669/1933..
Tra tutti i titoli di credito la cambiale occupa una posizione di rilievo per la sua funzione economica: rappresenta uno strumento giuridico capace di agevolare ed accelerare il trasferimento attuale di una ricchezza futura. La cambiale è un titolo all'ordine, formale ed astratto, incorporante il diritto al pagamento della somma specificata ad una certa scadenza. E' un titolo all'ordine trasferibile mediante girata E' un titolo formale da redigersi nella forma e con i requisiti prescritti dalla legge E' un titolo a letteralità completa, e astratto, non vi è menzione del rapporto causale E' un titolo esecutivo, purché ottemperato l'obbligo fiscale del bollo. Distinguiamo due tipi di cambiale: cambiale tratta: contiene l'ordine di pagamento del traente ad un suo debitore detto trattario, in favore di un terzo portatore del titolo, beneficiario o prenditore vaglia cambiario o pagherò: contiene la promessa di pagare resa da un emittente, ad una certa scadenza, la somma specificata al prenditore del titolo.
(cambiale di favore): quando viene emessa una cambiale se non vi è rapporto di debito tra emittente o traente verso il prenditore. Il fine di questa cambiale è di conferire al prenditore uno strumento di credito: il rapporto causale è costituito dall'accordo tra emittente e primo prenditore (convenzione di favore). I requisiti della cambiale: Deve essere redatta in forma scritta e avere carattere autonomo, quindi non vale scrittura cambiaria inserita in un altro documento. Troviamo elementi prescritti per la validità e elementi accidentali; per la validità sono requisiti formali: denominazione: nel titolo deve essere precisato cambiale, vaglia cambiario o pagherò ordine o promessa incondizionata: di pagare la somma, specificata in cifre o lettere nome, luogo, data di nascita e codice fiscale del trattario il nome del primo prenditore la data di emissione la sottoscrizione autografa dell'emittente o del traente luogo, data di nascita e codice fiscale dell'emittente (nel pagherò). Esistono poi elementi accidentali, la cui assenza comunque non comporta invalidità del titolo perché possono essere determinati con presunzioni legali. Esempio il luogo di emissione, in mancanza si considera il luogo indicato accanto alla firma del traente o dell'emittente, il luogo di pagamento o la data di scadenza, in mancanza la cambiale si considera pagabile a vista. La cambiale in bianco ed incompleta. Particolarità della rappresentanza cambiaria. Cambiale in bianco: emessa a circolare anche se priva dei requisiti suddetti, purché il titolo sia firmato dal traente o dall'emittente, e porti la denominazione di cambiale; tutti gli altri elementi possono essere scritti al momento della presentazione del pagamento. Le parti devono essersi accordate su una convenzione di riempimento, riempimento che deve avvenire entr