L'uso della forza e il sistema di sicurezza collettiva delle Nazioni Unite

Appunto inviato da donar1981
/5

Riassunto del cap IX di Istituzioni di diritto internazionale: ONU, Ius ad bellum e ius in bello, forza vietata, forza internazionale e forza interna, divieto di minaccia, legittima difesa, stato di necessità, Caso fortuito, forza maggiore, estremo pericolo, intervento umanitario, tribunali penali internazionali (10 pagine formato doc)

L’ONU.
L’organizzazione delle nazioni unite fu fondata dopo la seconda guerra mondiale dagli stati che avevano combattuto contro le potenze dell’asse; fu elaborata la Carta nel 1945, ratificata dagli stati fondatori. Ne sono via via divenuti membri quasi tutti gli stati del mondo. (Svizzera no). Possono individuarsi 3 grandi settori di competenza dell’Onu: il primo è quello del mantenimento della pace; il secondo è quello dello sviluppo delle relazioni amichevoli tra gli stati “fondati sul rispetto del principio di uguaglianza dei diritti e dell’autodeterminazione dei popoli”; il terzo è quello della collaborazione in campo economico, sociale, culturale ed umanitario. L’attività principale dell’Onu, è quella dell’emanazione di raccomandazioni e della predisposizione di progetti di convenzioni.
Sono rari i casi di decisioni vincolanti; un caso (previsto dalla carta), attribuisce all’assemblea il potere di ripartire tra gli stati membri le spese dell’organizzazione, ripartizione che approvata a maggioranza di 2/3 vincola tutti gli stati.