Le successioni: riassunto di diritto privato

Appunto inviato da davidedeltorchio91
/5

Spiegazione delle successioni e le varie tipologie: riassunto dettagliato di diritto privato (26 pagine formato pdf)

LE SUCCESSIONI: RIASSUNTO DI DIRITTO PRIVATO

Le successioni.


De cuius = della cui successione si tratta
La tutela dei prossimi congiunti si realizza riservando ad essi determinati valori o quote del patrimonio – limitazione della libertà testamentaria e della libertà di disporre con atti di donazione. I prossimi congiunti tutelati sono detti successori necessari/riservatari/legittimari Le regole che li tutelano contro gli atti di disposizione del de cuius costituiscono il sistema della SUCCESSIONE NECESSARIA
Successori necessari (o riservatari o legittimari) sono:
tutela dei congiunti prossimi dal potere di disposizione del de cuius
il coniuge
i discendenti legittimi, naturali o adottivi
gli ascendenti legittimi.

Riassunto sui tipi di successioni: successioni ereditarie, successione di morte e successione legittima


SUCCESSIONE MORTIS CAUSA

La cerchia dei legittimari è più ristretta di quella degli aventi diritto agli alimenti – 433
Altre norme regolano la successione nel caso che il testamento manchi, o provveda solo per una parte del patrimonio ereditario: in quest'ultimo caso la successione legittima regola la trasmissione dei soli beni per i quali il testatore non abbia disposto – queste costituiscono il sistema della SUCCESSIONE LEGITTIMA. I successori così designati sono detti successori legittimi
Successori legittimi sono:
il coniuge
i discendenti
gli ascendenti
i parenti collaterali fino al sesto grado
La presenza dei congiunti prossimi esclude il diritto successorio dei parenti più lontani.
Se mancano il coniuge e i parenti fino al sesto grado, succede lo Stato
La Costituzione: successioni mortis causa nell’ultimo comma dell’art 42.

Le successioni, riassunto


SUCCESSIONE DIRITTO PRIVATO

Con testamento si possono:
- Designare i successori
- Fissare i criteri di divisione dei beni fra i coeredi, in modo da assegnare a ciascuno secondo le sue
capacità, inclinazioni e sentimenti
Testatore:
Norme date dal testatore per la divisione
Può disporre che la divisione non abbia luogo prima che sia trascorso dalla sua morte un certo limite
– facoltà di domandare la divisione
Può nominare un ESECUTORE TESTAMENTARIO, con l’incarico di curare che siano esattamente eseguite le sue disposizioni
Le disposizioni di ultima volontà/testamentarie sono revocabili – REVOCABILITA’ DEL TESTAMENTO
Successione a titolo universale e a titolo particolare
• Posizione di quelle persone – legatari – che il testatore avesse inteso beneficiare con questa o quell’attribuzione puramente patrimoniale (legati).

Le successioni nel diritto privato: tipologie


RIASSUNTO SUCCESSIONI DIRITTO PRIVATO

ACQUISTO A TITOLO PARTICOLARE
• SUCCESSIONE A TITOLO UNIVERSALE dell’erede
Erede, successore a titolo universale, è chi subentra al defunto nell’intero patrimonio o in una quota di esso.

L’erede risponde dei debiti ereditari, per l’intero o pro quota secondo che succeda nell’intero patrimonio o in una quota di esso
Legatario, successore a titolo particolare, è chi acquista nella successione uno o più DIRITTI SPECIFICI. Il legatario non risponde dei debiti (salvo che il testatore gliene abbia fatto carico con una DISPOSIZIONE MODALE, nel qual caso, comunque, il legatario risponde solo entro i limiti di valore del legato - 671)
Se si scopre l’esistenza di nuovi beni ereditari, questi spettano pro quota agli eredi e non ai legatari