Diritti della persona e della personalità

Appunto inviato da mks47
/5

Note tratte da una lezione universitaria di diritto privato su diritti della persona e diritti della personalità, distinzione tra i due casi, e elenco di tutti i diritti riferiti (4 pagine formato doc)

  • Le persone fisiche.
Una citazione riguardo le persone fisiche vi è nel codice civile (art. 1, 1), che conferisce all'individuo la capacità giuridica fin dal momento della nascita. La legge riconosce alla persona un diritto di nome (art.6: ogni persona ha il diritto a un nome che è per legge attribuito: vi è prenome e cognome; in tal caso i genitori si sostituiscono al potere del figlio, esercitando la patria podestà).

L'individuo assume inoltre i seguenti diritti:

  • Dirittto di residenza (art. 43,2): facendo riferimento all'abitazione individuale;
  • Diritto di domicilio (art 43,1): luogo dove si svolgono i propri affari.
L'individuo assume la cittadinanza italiana a seconda di vari criteri:

  • per diritto di suolo: è nato in Italia da genitori stranieri;
  • per adozione;
  • per matrimonio;
  • per benefici di legge (asilo politico);
  • per la cittadinanza: naturalizzazione.
  • Capacità di agire delle persone.

Non vi è una norma di legge che indica con precisione quando una persona è in grado di agire; soltanto se un individuo risulta incapace di agire, il codice civile trova le soluzione per chi è incapace di agire.

.