Giurisdizione e competenza nei loro aspetti dinamici

Appunto inviato da clarinettemal
/5

Appunti su: regolamento di giurisdizione, questioni di competenza e regolamento di competenza (8 pagine formato doc)

I profili dinamici rilevano nel processo in quanto presupposti processuali.

Aspetti statici: ci sono regole che disciplinano questi fenomeni con distinzione, per esempio, tra diversi tipi di competenza.
Aspetti dinamici: regole che disciplinano il rilievo che questi fenomeni assumono nel processo di cognizione (es.: rilevazione dell'incompetenza da parte del giudice o del contenuto).

DIRITTO PROCESSUALE CIVILE: L'AZIONE (Clicca qui >>)

Dal punto di vista statico, esistono dei limiti alla giurisdizione del giudice ordinario italiano, disciplinati all'interno dell'art.
37 c.p.c. (difetto di giurisdizione). Tale difetto può essere assoluto o relativo.
Difetto di giurisdizione assoluto: si ha nei confronti della PA e, secondo alcuni, del convenuto straniero (del giudice straniero).
Difetto di giurisdizione relativo: si ha nei confronti dei giudici speciali. Nuovi giudici speciali, sappiamo, non possono essere costituiti, ma ne esistono comunque e quindi il giudice ordinario è limitato in relazione a questi.

APPUNTI DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE (Clicca qui >>)

Primo comma art. 37: tratta della giurisdizione dal punto di vista statico.
Secondo comma: tratta della giurisdizione dal punto di vista dinamico.
Quando la rilevazione viene esercitata dal convenuto, si parla di "eccezione".