Diritto Pubblico

Appunto inviato da etwal
/5

Riassunto del manuale di diritto pubblico del professor Falcon (64 pagine formato doc)

IL DIRITTO

I comportamenti umani possono essere prescritti o vietati e questi comportamenti formano oggetto di regole (norme) che stabiliscono se essi possano, debbano o non possano essere tenuti.
Caratteristiche di queste regole sono la generalità e l'astrattezza


Generalità: valgono per tutti

Astrattezza: valgono sempre

La trasgressione alle regole è vietata ma comunque possibile e prevista in quanto vi sono delle pene per ogni trasgressione.

Le regole sono di due tipi: descrittive e prescrittive. La regola descrittiva può essere vera o falsa, mentre la regola prescrittiva non è mai falsa, può essere infranta ma ciò non la rende né falsa, né la fa cessare di esistere.

Descrittive: si limitano a descrivere ciò che accade

Prescrittive: qualificano come dovuto o vietato un dato comportamento

Trasgressione: comportamento difforme dalla regola e tendenzialmente disapprovato

Sanzione: conseguenza negativa che colpisce il trasgressore della regola prescrittiva

Sul piano delle regole descrittive, il comportamento potrà essere approvato o meno, mentre sul piano delle regole prescrittive un comportamento irregolare dovrà essere necessariamente punito.

Le norme giuridiche sono prescrittive cioè disciplinano i comportamenti umani all'interno della società; altre regole prescrittive esistenti in società sono ad esempio le regole morali, di galateo e di cortesia; a causa dell'esistenza di questi diversi tipi di norma alcuni comportamenti possono essere considerati da diversi tipi di regole.
Le società evolute si caratterizzano per la differenziazione tra le norme giuridiche e le altre regole prescrittive. Ogni gruppo sociale deve porre una serie di regole e di conseguenza garantire la loro osservanza da parte dei suoi componenti e la punizione dei trasgressori.

In conclusione le regole:

  1. individuano i comportamenti da tenere e da evitare
  2. prevede le sanzioni per i comportamenti scorretti
  3. istituisce le autorità che possono infliggere le sanzioni
Le norme giuridiche nel loro insieme costituiscono il diritto obiettivo.

Nelle società occidentali moderne, non traggono le sue regole né dalla consuetudine, né da autorità 'divine', né per deduzione; esse vengono invece prodotte generalmente dal gruppo sociale medesimo in modo volontario e consapevole.

Fonte del diritto: ogni atto o fatto idoneo a produrre norme giuridiche.