Soggetti del diritto: persone fisiche e persone giuridiche

Appunto inviato da giorgetta22
/5

Riassunto sui soggetti del dirtto privato: persone fisiche e persone giuridiche, capacità giuridica e capacità di agire (8 pagine formato doc)

SOGGETTI DEL DIRITTO: PERSONE FISICHE E PERSONE GIURIDICHE

I soggetti di diritto privato, Capacità giuridica e capacità di agire
III – I SOGGETTI.
16 - I SOGGETTI DEL DIRITTO
I soggetti del diritto sono coloro che possono essere titolari di situazioni giuridiche e che le movimentano compiendo atti giuridici.
Soggetti di diritto sono perciò coloro ai quali le norme sono dirette.

Sono in pratica i protagonisti del mondo giuridico.
I soggetti del diritto possono essere:
- PERSONE FISICHE (art.
1-10)
- ORGANIZZAZIONI (art.11-35).

I soggetti del diritto: le persone fisiche


I SOGGETTI DEL DIRITTO: RIASSUNTO

Al concetto di soggetto di diritto si lega quello di CAPACITA’ GIURIDICA (art. 1), cioè l’idoneità, riconosciuta dall’ordinamento giuridico, di essere titolare di SITUAZIONI giuridiche, vale a dire, diritti, obblighi, poteri, doveri, ecc. la mancanza di capacità giuridica si chiama INCAPACITA’ e chi ha incapacità si chiama INCAPACE.
La capacità giuridica è attribuita ai soggetti dalla legge (art.22 Cost.), per cui è solo la legge che può porre limitazioni alla capacità giuridica di un soggetto. Per le persone fisiche la capacità può essere limitata:
-    dall’ETÀ, ad es. i minori di 18 anni non possono sposarsi
-    dalle CONDIZIONI PSICHICHE, ad es. il malato di mente dichiarato incapace con sentenza giudiziale non può sposarsi
-    da CONDANNE PENALI, ad es. il genitore condannato per reati sessuali sui figli perde la patria potestà
-    da MANCANZA DI COMPETENZA PROFESSIONALE ad es. chi non è revisore contabile non può assumere la carica di sindaco in società per azioni. Il geometra non può firmare progetti di strutture in cemento armato, competenza attribuita solo agli ingegneri.
La capacità giuridica è riconosciuta costituzionalmente dall’art. 22 Cost. che recita “nessuno può essere privato per motivi politici della capacità giuridica, della cittadinanza e del nome”.

Il soggetto di diritto e le situazioni giuridiche: dispense


QUALI SONO I SOGGETTI DEL DIRITTO

Dalla capacità giuridica deve distinguersi la CAPACITA’ DI AGIRE (art.2 cc), cioè l’idoneità del soggetto a compiere ATTI GIURIDICI idonei a modificare la propria situazione giuridica.
La differenza fra capacità giuridica e capacità di agire sta nella possibilità di poter essere o meno rappresentato in caso di incapacità.
Chi ha incapacità giuridica non può essere sostituito da nessun altro soggetto nel compimento degli atti. Chi ha incapacità di agire può essere sostituito da un altro soggetto che agisce al posto dell’incapace tramite l’istituto della rappresentanza.
Inoltre, la capacità giuridica cessa solo con la morte del soggetto. Mentre la capacità di agire può cessare per sentenza di interdizione, di inabilitazione, per condanna penale, per fallimento.