Fenomeno giuridico

Appunto inviato da stefania8alice
/5

Sintesi del libro "Istituzioni di diritto pubblico" di Caretti e De Siervo (3 pagine formato doc)

Il fenomeno giuridico consiste nella nascita di un complesso di regole che si applicano all'interno di un aggregato sociale.

Esso nasce dunque là dove esiste una qualche forma di aggregazione umana e nello stesso tempo lo sviluppo di tale aggregazione è posto in essere dalle regole che disciplinano i rapporti tra i soggetti che la compongono.

È dunque evidente il legame strettissimo che intercorre tra fenomeno giuridico e fenomeno sociale.

Le regole che presiedono al soddisfacimento dei fini comuni all'aggregazione, e dunque al suo esistere, possono essere norme giuridiche e/o norme sociali.

Le norme giuridiche sono dirette essenzialmente a disciplinare in modo stabile i rapporti tra gli individui in quanto soggetti di quella comunità, e dunque legate indissolubilmente agli eventi storici concreti della società, e caratterizzate dalla esteriorità e dalla coattività; le norme sociali invece sono orientate a disciplinare i comportamenti dei singoli e del gruppo in vista del conseguimento di fini particolari, legate, sia pure in misura diversa, a valori trascendenti, e affidate all'adesione spontanea dei membri del gruppo.

Dunque caratteristiche delle norme giuridiche sono:

  1. generalità, si rivolgono ad un numero indeterminato e a priori indeterminabile di soggetti
  2. astrattezza, valgono nel tempo per tutti i rapporti ad esse riconducibili
  3. coattività ed esteriorità, la dovuta adesione alle norme anche contro la volontà individuale, pena la sanzione.
.