La successione nel diritto romano

Appunto inviato da nausicaa5675
/5

Lezione di diritto romano avanzato sulla successione (9 pagine formato docx)

Diritto Romano (Corso Avanzato) Prof.ssa G.
Coppola
Lezione 1 - 10/10/2013
Il termine successio indica il subentrare di un determinato soggetto nella situazione giuridica complessiva di un altro soggetto. 
È stato sottolineato anche dalla romanistica come il concetto comporti un acquisto soltanto a titolo derivativo. L'avente causa subentra sulla base della situazione complessiva del dante causa acquistando la situazione che era propria di quest'ultimo.


Sotto questo profilo si è sottolineato come non via sia una differenza sostanziale tra la successione universale e la successione a titolo particolare, in quanto la differenza, in sostanza, consisterebbe solo nel fatto che nella successione universale si subentrerebbe a titolo derivativo in una situazione complessiva, mentre la successione particolare comporterebbe un acquisto derivativo di singoli diritti, di singoli obblighi, di singole situazione giuridiche soggettive attive o passive che passerebbero dal dante causa all'avente causa. 


.