Obbligazioni: significato

Appunto inviato da mentolo5
/5

L'obbligazione è un vincolo giuridico in virtù del quale il soggetto attivo ha il potere di pretendere dal soggetto passivo l'adempimento di una prestazione. Descrizione dei diversi tipi di obbligazioni e significato (8 pagine formato doc)

OBBLIGAZIONI: SIGNIFICATO

L’obbligazione è un vincolo giuridico in virtù del quale il soggetto attivo (creditore) ha il pote-re di pretendere dal soggetto passivo (debitore) l’adempimento di una determinata prestazione anche mediante l’intervento giudiziale.
Creditore → soggetto attivo che ha il diritto di pretendere che un’altra persona tenga un dato comportamento per soddisfare un suo interesse.
Debitore →  soggetto passivocce ha l’obbligo di tenere un determinato comportamento per soddisfare l’interesse di un’altra persona.
Prestazione → è l’oggetto del rapporto obbligatorio e consiste nel fare, non fare o dare.

Deve essere sempre lecita, possibile, determinata o determinabile.
La prestazione deve essere sempre patrimoniale cioè valutabile in moneta perciò in caso di inadempimento il debitore sarà costretto a risarcire il danno che è rappresentato in denaro.

Tesina sulle obbligazioni: definizione


TIPI DI OBBLIGAZIONI

Sono fonti delle obbligazioni gli atti e i fatti giuridici che producono il sorgere di rapporti giu-ridici.
Le fonti delle obbligazioni possono essere volontarie o non volontarie, comprendono
-    il Contratto → costituisce la + importante fonte volontaria di obbligazione di obbliga-zione.
-    Il fatto illecito → il fatto doloso è qualsiasi atto doloso o colposo che causa il danno ingiusto ad altre persone e ne’obbliga al risarcimento dei danni.
-    Qlc atto o fatto ritenuto idoneo a produrre delle obbligazioni dall’ordinamento giuridico.
Le caratteristiche dei diritti reali:
→ assoluti
→ immediati
→ tipici
→ patrimoniali
Le caratteristiche delle obbligazioni:
→ relativi
→ mediati
→ atipici
→ patrimoniali.

Tipi di obbligazioni


COSA SONO LE OBBLIGAZIONI

Obbligazioni naturali. Le obbligazioni si posso non classificare a seconda del vincolo che lega il debitore al credi-tore.
Obbligazioni civili → o perfette, sono fornite di azione giudiziale e il vincolo è dato dalla legge.
Da queste distinguiamo le obbligazioni naturali.
Obbligazioni naturali → nascono da un vincolo morale o sociale, nn è previsto dalla legge ma dalla coscienza. Sono naturali e imperfette xchè non sono     fornite di azioni giuridiche.  
Se il debitore non adempie un’obbligazione naturale, il creditore non può agire in giudizio per ottenere l’adempimento, se però adempie spontaneamente l’obbligazione, ed è capace d’agire, il debitore non può pretendere la restituzione di quanto ha pagato.