Il comune

Appunto inviato da francescadanei
/5

Descrizione del comune ed altri enti locali (2 pagine formato doc)

Ente territoriale: parte di un territorio; ente pubblico il cui elemento costitutivo è il territorio dove esercita le sue funzioni. 
STATO: ente più importante.
L’ente deve assicurare diritti a coloro che sono sul suo territorio (cittadini) La costituzione stabilisce che la Repubblica  è una ed indivisibile, ma riconosce autonomie locali.
La Repubblica è costituita da Comuni, Province e Regioni che sono enti autonomi con propri statuti, poteri e funzioni (secondo la Costituz. Art.
112)
Ogni cittadino appartiene alla Repubblica, ma anche delle unità territoriali minori. La distribuzione dei poteri tra i diversi enti è divenuto un problema.
TRE TIPI DI ENTI LOCALI: -province -città metropolitane –comuni-non possono essere soppressi perché hanno tutela costituzionale.
(Es: I consorzi non sono previsti dalla Cost. e potrebbero essere soppressi da una legge statale)


IL COMUNE: ente di più antica tradizione, esisteva già prima dell’unione d’Italia. Ne esistono circa 8100 oggi in Italia, sono un insieme disomogeneo per cultura, dimensioni, tradizioni. Tuttavia inizialmente c’era una forte uniformità legislativa (stesse leggi per tutti), stesse funzioni e struttura; questo nel tempo si è attenuato; la differenziazione si è avuta perché le regioni hanno assunto il ruolo di soggetti  responsabili del sistema amministrativo locale, le cui funzioni vengono distribuite negli enti locali minori (es. i comuni) 
I comuni non esercitano tutti le stesse funzioni perché devono seguire le scelte delle regioni.
Autonomia normativa data ad ogni comune/ente, quindi struttura amministrativa differente. Comuni: enti che rappresentano la loro comunità, ne curano gli interessi e promuovono lo sviluppo. Partecipano alle elezioni solo coloro che hanno la tessera elettorale che dimostra che fanno parte di un  comune.
Potestà statutaria  e un regolamento con riferimento alla propria organizzazione (comuni). Lo statuto del comune detta le norme fondamentali sul funzionamento dell’ente, tramite regolamenti. 


Art. 117 la costituzione assicura comunque allo stato organi di governo, funzioni fondamentali comune, legislazione elettorale (che non spettano agli enti minori) che non possono essere discussi. L’autonomia normativa comune deve essere in relazione ai principi fond. posti dalla legge statale. 
PRINCIPALI ORGANI DEL COMUNE: - Consiglio Comunale (n. di consiglieri che variano da 12 a 60 a seconda della popolazione, per 5 anni) – Sindaco (per 5 anni, può essere rieletto solo 2 volte) – Giunta (assessori nominati dal Sindaco, a capo di un settore amministrativo specifico).