Le organizzazioni

Appunto inviato da tally
/5

Apunti sulle diverse forme di organizzazione: private e pubbliche, singole e collegiali,società, associazioni e fondazioni . ( 1 pag - formato word ) (0 pagine formato doc)

Le organizzazioni sono costituite da più individui uniti per il perseguimento di fini comuni, comunemente chiamate persone giu Le organizzazioni sono costituite da più individui uniti per il perseguimento di fini comuni, comunemente chiamate persone giuridiche.
Le organizzazioni sono disciplinate dal diritto come se fossero persone, e quindi possono compiere qualsiasi tipo di atto giuridico tranne quelli che, per la loro natura, possono riguardare esclusivamente gli esseri umani. Per svolgere la loro attività le organizzazioni hanno bisogno di poter disporre di un proprio patrimonio che può essere costituito da somme di denaro, da beni mobili o immobili. Spesso sono i singoli aderenti che provvedono al patrimonio conferendo all'organizzazione i mezzi necessari.
La caratteristica comune a tutte le organizzazioni è che il loro patrimonio si configura in modo separato e distinto dai patrimoni personali dei singoli aderenti, e per questo hanno un'autonomia patrimoniale rispetto ai propri membri. L'autonomia patrimoniale può essere: Perfetta, quando la distinzione tra il patrimonio dell'organizzazione e quello degli aderenti è totale, e viene designata dalla legge come persona giuridica. Es.: associaz. riconosciute, le fondazioni e le società per azioni. Imperfetta, quando i singoli associati possono essere chiamati a rispondere dei debiti contratti dall'organizzazione in quanto tale. Es.: le associazioni non riconosciute e le società di persone. Le organizzazioni sono composte al loro interno da organi, formati da persone fisiche, che hanno il compito di svolgere le diverse funzioni che fanno capo all'organizzazione stessa. Esistono quindi organi che hanno la funzione di decidere le scelte dell'organizzazione, organi che hanno la funzione di eseguire quelle decisioni. Gli organi possono essere: Individuali, quando sono formati da una sola persona fisica, come per esempio il sindaco di un comune; Collegiali, quando sono formati da più persone che prendono le loro decisioni collettivamente, come per esempio il consiglio comunale di un comune. Le organizzazioni si distinguono in: Pubbliche, che perseguono fini di carattere pubblico, questi sono sempre dotati di autonomia patrimoniale perfetta. Private, che sono costituite volontariamente da soggetti privati per il conseguimento di scopi di natura privata. Si dividono a loro volta in: Società, che sono organizzazioni private che hanno fine di lucro, ossia lo scopo di realizzare profitti. Associazioni, che sono organizzazioni private che non svolgono attività economiche; esse perseguono fini politici religiosi, culturali o ricreative. Queste possono chiedere e ottenere il riconoscimento da parte dello stato acquistando l'autonomia patrimoniale perfetta. Le associazioni che non chiedono o non ottengono il riconoscimento vengono chiamate non riconosciute ed hanno un'autonomia patrimoniale imperfetta. Fondazioni, sono costituite da un patrimonio vincolato a fini determinati. Esse vengono costituite mediante