Articoli della Costituzione Italiana: spiegazione

Appunto inviato da fabiopix8 Voto 6

Appunto di diritto che spiega i primi articoli della Costituzione Italiana (3 pagine formato doc)

ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE ITALIANA: SPIEGAZIONE

ART1: principio democratico e lavorista: Lavoro: attraverso il quale tutte le persone contribuiscono allo sviluppo politico, economico e sociale dello Stato. Democratico: tutte le persone partecipano attivamente alla vita dello stato tramite strumenti di democrazia diretta(referendum) o indiretta (elezioni dei propri rappresentanti). all’ART 1 si abbina l’ART139: x cambiare la repubblica e tornare x esempio alla monarchia non può essere fatta una legge di revisione costituzionale sulla forma repubblicana ma è necessario un referendum.  ART2: diritti inviolabili e doveri di solidarietà: la libertà può essere analizzata sotto 2 aspetti: 1)libertà formale: assenza di impedimenti da parte dello Stato (libertà dallo stato); 2)liberta sostanziale: lo stato deve intervenire x rendere accessibile a tutti certi comportamenti e certe libertà (libertà attraverso lo stato). Si hanno diritti inviolabili sia cm singolo individuo sia cm formazioni sociali (famiglia, scuola …).

Articoli commentati della Costituzione italiana: art. 1-34


SPIEGAZIONE DELL'ARTICOLO 1 

Le formazioni sociali hanno propri diritti verso lo stato ma i diritti del singolo sono tutelati anche all’interno delle formazioni sociali. Doveri di solidarietà: pagare tasse, assumere portatori di handicap… comportamenti obbligatori x aiutare le persone meno agiate, la collettività e lo stato a far fronte alle proprie spese. La costituzione tutela la libertà attraverso: 1) RISERVA DI LEGGE: i diritti di libertà possono essere limitati solo nei casi e nei modi stabiliti in via generale e preventiva da una legge approvata dal parlamento: i cittadini possono contare sull’esistenza di norme generali che essi hanno la possibilità di conoscere e quindi regolarsi di proposito senza temere che provvedimenti limitativi possano essere assunti dalle autorità pubbliche caso per caso, in modo arbitrario. Inoltre il potere di stabilire i casi in cui le libertà possono essere limitate è affidato al parlamento, cioè all’unico organo eletto direttamente dal popolo evitando ke norme limitative possano essere emanate dal governo o da altre autorità amministrative dello stato (ex prefetti o autorità di polizia).

altri articoli della Costituzione Italiana commentati


COMMENTO ARTICOLI COSTITUZIONE 1-12

Risera di Giurisdizione: i provvedimenti con cui vengono concretamente limitate le libertà degli individui nei singoli casi possono essere decisi solo da un giudice (organo indipendente dal potere politico) che è tenuto a prendere le proprie decisioni solo in base alla legge. Si vuole evitare che i provvedimenti limitativi possano essere presi autonomamente dalle autorità di polizia che dipendono dal governo e quindi da 1 parte politica specifica. Inoltre i provvedimenti devono essere motivati in modo che il cittadino possa conoscere le ragioni x cui la sua libertà è stata limitata e possa quindi difendersi. ART3: Giustizia sociale: lo stato deve intervenire x eliminare ostacoli in modo da essere tutti uguali nell’esercizio dei propri diritti. Diritti sociali: pretendere prestazioni da parte dello stato x rendere tutti uguali nell’esercizio dei diritti a favore di determinate categorie di soggetti. Comma1: uguaglianza formale: tutti dobbiamo sottostare alle stesse leggi senza eccezioni.

Riassunto della Costituzione Italiana