Principi fondamentali della costituzione dall' articolo 1 al 21

Appunto inviato da jayla1234
/5

Note sui principi fondamentali della costituzione dall'articolo 1 al 21 (2 pagine formato doc)

Art.
1  Principio democratico (tutti i cittadini partecipano alla gestione del potere) Vengono espressi la forma di governo repubblicana// P. lavorista considerare il lavoro come un diritto-dovere di ognuno e come elemento da cui dipende lo sviluppo sociale. 

Art. 2 p. personalista Riconosce tutti i diritti che fanno parte del patrimonio di ogni persona sia come singolo (nome, vita) sia come membro di organizzazioni sociali (famiglia) legati alla natura umana., sono inviolabili. E doveri inderogabili, solidarietà, politica, economia e sociale. // P.
solidarista (dovere di solidarietà nei confronti degli altri)(p.solidalista economico=pagare tasse| p.s. politico=votare|p.s. sociale =volontariato)


Art. 3 p.uguaglianza formale assenza di norme di discriminazione//p.uguaglianza sostanziale liberare i propri cittadini dal bisogno, dall’ ignoranza o da qualunque altro disagio che possa condizionare la crescita morale e materiale. 

Art. 4 p.lavorista (il lavoro viene considerate un diritto xk il disoccupato non è conciliabile con lo staus di libertà; lo stato si impegna a rendere effettivo il diritto al lavoro e a garantire la conservazione del posto di lavoro

Art. 5p.autonomista in base al quale le Autonomia locali è riconosciuto il diritto di autoregolamentarsi e gestirsi autonomamente entro l’ ambito delle proprie specifiche competenze//riconoscimento delle regioni; sia a statuto speciale (5-fvg) sia a statuto ordinario//p.sussidiarietà in base al quale i bisogni pubblici devono essere soddisfati dall’ ente più vicino al cittadino(comune, poi provincia-.regione-stato|pre2001) (comune.cittàmetropolitana-provincie.regioni.stato|post2001)


Art. 6 tutela minoranze linguistiche ribadisce l’ uguaglianza art 3 senza escludere la lingua

Art. 7- 8 rapporti tra lo stato e la chiesa cattolica stato e  chiesa sono indipendenti e sovrani, hanno ordinamenti distinti e ognuno prosegue per fini propri, stipulato nei patti lateranensi (1984-11.2.1929) // rapporti tra lo stato e le altre confessioni regolati dalle intese