Programma diritto del V anno di ragioneria

Appunto inviato da sandrinoes
/5

Appunti e schemi utili per la preparazione all'esame di diritto di V ragioneria. (file .doc, 17 pag.) (0 pagine formato doc)

NASCITA E DIVERSE FORME DI STATO NASCITA E DIVERSE FORME DI STATO Crisi del sistema feudale.
Feudalesimo: massima autorit? l'imperatore, il territorio era diviso in parti assegnate a feudatari, scelti dall'imperatore; legame di fedelt?b> e lealt?b>. Frequenti guerre tra imperatore e feudatari ribelli, e tra gli stessi feudatari. Conflitti dell'impero con la chiesa (lotta per le investiture). Non c'era un'autorit?olitica capace di garantire ordine, e questo portava i forti a prevalere sui deboli, e ad affermare la propria autorit? Formazione della sovranit?tatale I feudatari pi?tenti (che diventeranno re) operano in due direzioni: - cercano di ridurre sotto il proprio controllo i vari poteri feudali indipendenti. - cercano di estendere il territorio sotto il proprio controllo.
Si formano le grandi monarchie nazionali. Potere politico accentrato. Nascit?el potere legislativo; il re dava istruzioni, basate su consuetudini, regole di buon governo ecc., a cui i servitori addetti a promulgare le leggi dovevano attenersi. Nascit?el governo; il re non poteva occuparsi di tutti gli affari del regno. Si avvaleva di aiutanti, ministri o cancellieri. Nascita dei parlamenti; formazione di assemblee che rappresentavano le diverse componenti del regno, il re sott021.oponeva ad esse le questioni pi?portanti per ottenere il loro consenso e consiglio. Spersonalizzazione dello Stato Coloro che esercitavano funzioni per conto del re diventano, col tempo, funzionari dello Stato. I funzionari vengono inquadrati in uffici, che hanno competenze specifiche, e agiscono autonomamente dal re, rispettando per? direttive generali ed astratte che il re emanava (leggi). Per lungo tempo per?l potere di questi uffici era subordinato alla volont?el re, che poteva sovrapporre la propria autorit?u quella dei funzionari. Questa posizione fu superata solo tra il 18° e il 19° sec., quando anche il re divenne un "servitore dello Stato". La monarchia assoluta Potere assoluto del re (teorico), perch?erivava dalla volont?i Dio. Tuttavia il re cercava di imporre il proprio assolutismo, ma era contrastato da tanti poteri sociali, refrattari all'ubbidienza assoluta. Fasi della monarchia assoluta - Stato personale ( la volont?el re ?uella dello Stato). - Stato patrimoniale (Lo Stato ?i propriet?el re. Evoluzione: lo Stato ?i propriet?el re ma i suoi beni sono separati da quelli dello Stato). - Stato di polizia (Stato che mantiene l'ordine pubblico, si occupa del buon governo e della felicit?ei cittadini, senza per?coltare il loro parere, i loro bisogni erano decisi dal re, era cio?uno "Stato paternalistico". Lo stato di diritto Rivoluzione francese: si scatena contro l'assolutismo, per costituire uno Stato di individui liberi, uguali, senza privilegi. Uguaglianza dei cittadini davanti alla legge. Potere assoluto detenuto da un'assemblea elettiva, il parlamento. Impersonalit?ello Stato, tutte le cariche, re compreso, sono asservite allo stato, e sono rappresentative di esso. Lo Stato di diritt