Il rendiconto generale dello stato

Appunto inviato da warfare0
/5

Appunti sul rendiconto generale dello stato e il controllo successivo. (2 pg - formato word) (0 pagine formato doc)

IL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO E IL CONTROLO SUCCESSIVO IL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO E IL CONTROLLO SUCCESSIVO RENDICONTO Il controllo successivo è anch'esso un controllo di legittimità ed è attuato dalla Corte dei Conti sul Rendiconto generale dello Stato presentato dal governo al termine dell'esercizio.Il rendiconto comprende 2 documenti: il conto del bilancio e il conto generale del patrimonio.E' formato in base ai dati forniti dagli Uffici centrali del bilancio e coordinati dalla ragioneria generale, che lo sottopone entro il 31 maggio alla corte dei conti.
PARIFICAZIONE La corte ne verifica la conformità alla legge del bilancio e delibera a sezioni unite la parificazione del rendiconto.
Il rendiconto generale, accompagnato da una relazione della Corte viene restituito al Ministro del tesoro entro il 30 giugno, lo presenta alle camere mediante apposito disegno di legge. APPROVAZIONE DEL PARLAMENTO Al controllo giuridico-amministrativo esercitato dalla corte dei conti si aggiunge il controllo del Parlamento che valuterà in che modo sia stato realizzato il programma politico del governo.Il rendiconto viene approvato dal Parlamento nelle stesse forme seguite per il bilancio di previsione. CONTROLLO SULLA GESTIONE Altro controllo è svolto dalla corte dei conti mentre l'esercizio finanziario è ancora in corso e ha per oggetto la gestione del bilancio e del patrimonio di tutte le amministrazioni pubbliche; ha anche esso carattere successivo in quanto si esplica dopo che gli atti amministrativi hanno ricevuto esecuzione.Questo controllo ha lo scopo di verificare oltre alla legittimità, anche l'efficienza dell'azione amministrativa e il conseguimento degli obbiettivi programmati. La gestione di cassa. Il servizio di tesoreria. TESORO Il tesoro è quel ramo dell'amministrazione statale che sovrintende alla gestione del pubblico danaro e provvede all'esecuzione del bilancio per quanto riguarda le previsioni di cassa. SERVIZI DI CASSA Il servizio di cassa in Italia è svolto in Roma dalla Tesoreria centrale e in ciascun capoluogo di provincia da apposite sezioni di Tesorerie provinciali presso le sedi della Banca d'Italia.Vi sovrintende il dipartimento del tesoro, presso il Ministero del tesoro, bilancio e programmazione. GESTIONE DEL BILANCIO E GESTIONE DI TESORERIA La GESTIONE DEL BILANCIO include tutte le operazioni di riscossioni e pagamenti in esecuzione del bilancio di previsione. La GESTIONE DI TESORERIA EXTRABILANCIO include principalmente operazioni di credito per far fronte a eventuali deficienze di cassa: da ciò ha origine la formazione del debito fluttuante.Tali operazioni sono principalmente: l'emissione di Buoni del tesoro;l'emissione di biglietti di stato e di monete metalliche; l'accensione di debiti con l'istituto di emissione. IL CONTO DEL TESORO E LE RELAZIONI DI CASSA CONTO DEL TESORO I risultati della gestione della tesoreria vengono mensilmente esposti e pubblicati in un documento che prende il nome di Conto del tesoro.Ess