Società di persone e di capitali

Appunto inviato da pilaf
/5

Le società di persone e di capitali riassunte dalla dottrina del diritto di Galgano. (4 pg - formato word) (0 pagine formato doc)

Primo confronto fra società di persone e società di capitali Primo confronto fra società di persone e società di capitali Società di persone a) responsabilità illimitata e solidale di tutti i soci nella s.n.c di tutti i soci ma con possibilità do patto contrario per alcuni di essi nella s.s di una categoria di soci (accomandatari) nella sas Per il socio significa rispondere con tutti i suoi beni, presenti o futuri all'adempimento delle obbligazioni sociali, rischiando così l'intero patrimonio.
La responsabilità è solidale: il creditore può scegliere a propria discrezione a chi chiedere l'adempimento in caso di insolvenza da parte della società. b) il potere di amministrazione spetta ai soci che anche solo per il fatto di esserlo ne è anche amministratore; ciascun socio esercita le prerogative di “capo dell'impresa”.
Nella società di persone vi è la figura dell'imprenditore classico: lato attivo? direzione dell'impresa lato passivo ? rischio di impresa c) intrasferibilità della qualità di socio: se muore un socio la quota non si trasferisce agli eredi se non dopo acconsentimento da parte dei soci superstiti. Il contratto di società si presenta dunque come un contratto nel quale l'identità o le qualità personali dei contraenti sono determinate dal consenso degli altri contraenti. Società di capitali La persona del socio perde importanza; in considerazione viene presa invece la loro quota di capitale. a) i soci godono della responsabilità limitata: ad essere a rischio è solo il capitale investito e non il patrimonio del singolo socio. Di questo beneficio godono i soci della spa, della srl e i soci accomandanti della sas; tuttavia non ne godono gli accomandatari che hanno responsabilità illimitata. b) il potere di amministrazione è dissociato dalla qualità di socio; quest'ultimo concorre, con il suo voto, solo nell'elezione degli amministratori. I soci formano l'assemblea che ha un vasto potere decisionale. Al socio, nella società di capitali non corrisponde più una persona ma una impersonale organizzazione collettiva. c) la qualità di socio è liberamente trasferibile; in caso di morte la qualità di socio stessa viene trasferita secondo il meccanismo delle successioni senza alcuna modificazione del contratto di società. Società di persone: origine storica e funzione economica Società di persone e di capitali appartengono a due fasi di evoluzione diverse nella storia del capitalismo. SNC Nata nel tardo medioevo agli inizi del capitalismo ai primi tempi passava sotto il nome di “compagnia”. Tuttavia la sua struttura giuridica è tuttora immutata. SPA Si forma nella fase di evoluzione capitalistica, nei periodi di grande produzione e scambio commerciale Se le società di persone sono sopravissute, ciò significa che non esisteva solamente una produzione ed uno scambio di massa bensì un nuovo e diverso sistema di produzione e scambio più semplice che a saputo coesistere. Il codice formula società come genere mentre di persone e di c