l'ipotesi Gaia

Appunto inviato da alariel
/5

brevi appunti sull'ipotesi Gaia di James Lovelock (1 pagine formato doc)

L'IPOTESI GAIA L'IPOTESI GAIA Formulata da James Lovelock, ricercatore nel settore della fisica.
Dedica molti anni al concetto greco di Gaia e alla teoria generale che gli organismi non si adattano passivamente alla condizioni fisiche dell'ambiente, ma interagiscono in modo attivo x cambiare e controllare le condizioni fisiche e chimiche della biosfera L'ipoteso Gaia sostiene che la biosfera è un entità in grado di autoregolarsi ed è capace di mantenere il nostro pianeta sano. L'ipotesi Gaia è un MODO DI VEDERE IL MONDO COME UN MACROSISTEMA: se c'è un omeostasi individuale, una a livello di ecosistema e così via, ci dovrà essere un omeostasi anche a livello più globale, un superecosistema che collega tra loro tutti gli ecosistemi La comunità BIOTICA gioca il ruolo più importante nell'omeostasi della biosfera dove gli organismi iniziarono a stabilire forme di controllo subito dopo la comparsa delle prime forme di vita. Il problema è quindi capire se le condizioni fisiche cambiarono per prime e poi la vita si adattò o viceversa.
Secondo molti ricercatori l'atmosfera primordiale era formata da gas originatisi nella parte interna della terra e giunti sulla superficie attraverso i vulcani; in seguito si formò una nuova atmosfera come risultato di una produzione biologica (in accordo con l'ipotesi Gaia). Quando i microrganismi anaerobi iniziarono a liberare ossigeno nell'aria, apperverogli organismi aerobi. A questo punto gli organismi anaerobi si ritirarono nelle zone prive di ossigeno. Un confronto tra l'atmosfera attuale della terra con quella di marte e di venere rivela che sono molto diverse. L'atmosfera della terra è caratterizzata da bassi livelli di anidride carbonica ed alti livelli di ossigeno e azoto. Inizialmente però era molto simile a marte e venere; è stata la fotosintesi rimuovere la CO2 immettendo O2. un ruolo importante hanno avuto anche i microrganismi in grado di formare il calcare La comunità biotica ha quindi svolto un ruolo fondamentale nella formazione dell'atmosfera sulla terra. Senza queste attività la terra sarebbe molto simile a venere: temperature troppo elevate e assenza di ossigeno nell'atmosfera.