La struttura del marketing

Appunto inviato da lauracmpopiano
/5

Brevi e semplici accenni per un primo approccio alla struttura del marketing e alle ultime novità del settore (2 pagine formato doc)

Introduzione: Cos'è il marketing?

Per comprendere al meglio l'evoluzione e la struttura dell'offerta ristorativa odierna,occorre affrontare innanzitutto,quella che,partendo da una tendenza per pochi,è diventata nel giro di un paio di decenni,una vera e propria filosofia gestionale:il marketing.

Per marketing,infatti,intendiamo un modo radicalmente nuovo per condurre le aziende,che punta a regolare i rapporti fra l'impresa e il mercato,identifica i bisogni e i desideri dei consumatori, quindi li studia,proponendo prodotti in grado di soddisfarli e non da ultimo,procura profitti all'azienda.

Se in passato,il bene o il servizio erano fabbricati,allo scopo principalmente di fornire un utile(il consumatore giocava un ruolo secondario,veniva indicato con il termine consumer),ora con il marketing è la clientela stessa alla base dell'intero processo produttivo(si è passati al termine customer).

Ovviamente,questo metodo di gestione,è composto da una serie di fasi:
  • Analisi:cioè un attento studio del mercato,delle esigenze dei consumatori e della domanda. Ogni azienda,tende a specializzarsi su un o più segmenti(ossia un tipo di clientela,scelto in base alle esigenze che si vogliono soddisfare,si parla anche di un target market)compiendo studi su abitudini,caratteri psicologici,sociali ed economici della clientela che si vuol attirare,servendosi di indagini statistiche.
  • Pianificazione:successiva all'analisi,segue una fase di attenta pianificazione dell'offerta che si vuol proporre,che si esplica con la redazione di un vero e proprio piano di gestione(marketing plan)nel quale vengono presi in considerazione tutti gli aspetti,dal prodotto che si vuol vendere,ai costi che si sosterranno,fino alle tecniche di promozione e vendita idonee per far conoscere e porre il prodotto all'attenzione di più persone possibile.
.