Scritture di assestamento

Appunto inviato da kiaracatty
/5

Spiegazione delle scritture di assestamento con la relativa registrazione in partita doppia (5 pagine formato doc)

A fine periodo amministrativo tutte le imprese hanno l’obbligo di redigere il bilancio di esercizio, formato dal conto economico e dallo stato patrimoniale, essenziali per calcolare l’utile o perdita di esercizio.

Mentre la rilevazione dei fatti di gestione (che avviene con le registrazioni delle scritture durante l’esercizio) tiene conto della manifestazione finanziaria delle operazioni, la corretta determinazione del risultato economico di esercizio deve tener conto della loro competenza economica.


Da qui la necessità delle scritture di assestamento che permettono di determinare contemporaneamente la competenza economica dei componenti positivi e negativi del risultato economico.


Questo perché la competenza economica dei costi e dei ricavi rilevati durante l’esercizio, non sempre coincide con il periodo amministrativo in cui si sono manifestate le variazioni finanziarie che le hanno misurate.
Bisogna separare i costi e i ricavi dell’esercizio da quelli riguardanti esercizi futuri.
.