ANALISI PER FLUSSI

Appunto inviato da marty87ro
/5

flussi finanziari e economici; fonti e impieghi, rendiconto finanziario; variazioni PCN; rendiconto finanziario, variazione PCN e info desumibili; rendiconto finanziario della disponibilità monetaria netta (3 pagine formato doc)

I FLUSSI FINANZIARI E I FLUSSI ECONOMICI Un flusso è la variazione in aumento o in diminuzione intervenuta in un fondo di valori in un determinato periodo di tempo.
FLUSSI ECONOMICI: variazioni originate dalla gestione reddittuale FLUSSI FINANZIARI: variazioni della liquidità, dei debiti e dei crediti a breve I FLUSSI FINANZIARI NON SEMPRE COINCIDONO CON QUELLI ECONOMICI I flussi provocati dalla gestione reddittuale sono messi in evidenza dal C.E. Il passaggio dal reddito d'esercizio al flusso di risorse generato dalla gestione reddittuale implica la distinzione tra: COMPONENTI DI REDDITO MONETARI: costi e ricavi misurati da variazioni di liquidità o da variazioni nei debiti o nei crediti a breve COSTI MONETARI: x materie prime, per godimento di beni di terzi, interessi passivi, oneri sociali, imposte RICAVI MONETARI: vendita di prodotti, interessi attivi, proventi di varia natura COMPONENTI DI REDDITO NON MONETARI: costi e ricavi che non danno luogo a variazioni finanziarie nelle disponibilità liquide o nei crediti e nei debiti a breve COSTI NON MONETARI: ammortamenti, accantonamenti a fondi rischi e oneri a m/l RICAVI NON MONETARI: costi patrimonializzati, plusvalenze da alienazione di immobilizzaz FLUSSO GENERATO DALLA GESTIONE REDDITUALE: ricavi monetari - costi monetari o reddito d'es. + costi non monetari - ricavi non monetari LE FONTI E GLI IMPIEGHI - FONTI: flussi che incrementano la disponibilità di risorse finanziarie Le fonti che aumentano la disponibilità di risorse finanziarie possono provenire: dall'interno, quando vengono autogenerate dall'azienda stessa come risultato della gestione reddittuale dall'esterno, quando provengono dalla contrazione di debiti o da aumenti di capitale a pagamento da disinvestimenti, quando sono frutto della diminuzione del capitale investito si in immobilizzazioni sia nell'attivo circolante - IMPIEGHI: flussi che assorbono risorse finanziarie preesistenti.
I mezzi finanziari raccolti possono essere impiegati: per effettuare investimenti per rimborsare i debiti per diminuire le fonti di finanziamento interne o per rimborsare il capitale ai soci IL REDICONTO FINANZIARIO È un prospetto che raggruppa i flussi che sono intervenuti nella situazione patrimoniale dell'azienda fra due momenti diversi. DEVE EVIDENZIARE: l'attività di finanziamento dell'impresa durante l'esercizio le variazioni delle risorse finanziarie l'attività di investimento dell'impresa durante l'esercizio le variazioni nella situazione patrimoniale - finanziaria RENDICONTO DELLE VARIAZIONI DELLA DISPONIBILITA' MONETARIA: flussi che hanno comportato modifiche nel patrimonio circolante RENDICONTO DELLE VARIAZIONI DELLA DISPONIBILITA' LIQUIDA: flussi monetari LE VARIAZIONI DEL PATRIMONIO CIRCOLANTE NETTO (PCN) Il patrimonio circolante netto è dato dalla differenza tra le attività correnti e le passività correnti ricavabili dallo S.P. riclassificato secondo criteri finanziari. SONO OPERAZIONI CHE MODIFICANO IL PATRIMONIO CIRCOLANTE NETTO QUELLE