La gestione aziendale: riassunto

Appunto inviato da rauzinofabiopio
/5

la gestione aziendale e l'economicità della gestione aziendale (2 pagine formato docx)

LA GESTIONE AZIENDALE RIASSUNTO - La gestione aziendale è l'insieme delle operazioni che l'impresa effettua nel corso della sua vita per realizzare obiettivi diretti dal proprio soggetto economico.
Per capire lo svolgimento della gestione aziendale bisogna comprendere i fenomeni elementari ossia l'accadimento economico (l'insieme delle operazioni aziendali).
Le singole operazioni trovano la loro aggregazione nei processi economici.

I processi economici trovano aggregazione nelle combinazioni economiche, composte da processi parziali, ossia dall'insieme di processi caratterizzati da una funzione e da un insieme di competenze specialistiche applicate al loro svolgimento.
Combinazioni economiche parziali:
1.
Gestione caratteristica: Ricerca e sviluppo, logistica
2. Gestione finanziaria: Gestione del capitale di rischio e dei diritti di prestito
3. Gestione patrimoniale e tributaria

Leggi anche Gestione aziendale: appunti

ORGANIZZAZIONE AZIENDALE RIASSUNTO - Distinguiamo le operazioni di interna gestione, come la trasformazione di materie prime, la gestione di risorse umane, la ricerca e lo sviluppo, la pianificazione e controllo, dalle operazioni di esterna gestione, cioè scambio di risorse e informazioni con l'ambiente esterno. I due aspetti sono correlati tra loro. La gestione aziendale può essere studiata sotto un ulteriore punto di vista: ovvero, la distinzione tra aspetto economico (rapporto tra costi e ricavi) e aspetto monetario (flusso di entrate e uscite monetarie).
Nell'ambito di operazioni di esterna gestione troviamo la gestione finanziaria, la quale collega la gestione economica produttiva alla gestione monetaria.
Infatti, all'esterno, si sviluppano movimenti di moneta al sorgere o estinguere di finanziamenti, che prevedono uno scambio di moneta, lunga durata e interessi (di finanziamenti).
Essi si differenziano dai debiti di funzionamento in quanto essi prevedono lo scambio di prodotti finiti, breve durata e non generano interesse.

Leggi anche Il sistema e la gestione aziendale: riassunto

PROGRAMMAZIONE AZIENDALE RIASSUNTO - Distinguiamo le tre fasi di gestione dell'azienda:
1. Fase di istituzione: Nascita dell'azienda, definizione oggetto e caratteristiche giuridiche.
2. Fase di funzionamento: E' composta da operazioni di interna ed esterna gestione, come finanziamenti attivi/passivi/, approvvigionamento di risorse finanziarie, acquisizione fattori produttivi.
3. Fase di cessazione: Distinguiamo la cessazione assoluta dove l'azienda viene liquidata volontariamente, in caso di raggiungimento dello scopo, o coatta, quando non si riescono a pagare i creditori. Nella cessazione relativa dove troviamo la fase di vendita dell'azienda: cambia, quindi, il soggetto economico tramite fusione, scissione, conferimento (scorporamento dell'azienda) e trasformazione (giuridica).

Leggi anche La gestione aziendale: riassunto

ECONOMICITA' DELLA GESTIONE AZIENDALE: RIASSUNTO - Sussiste, all'interno dell'azienda, un principio fondamentale, quello di economicità. La gestione dell'azienda deve svolgersi attraverso principi e regole che ne possano consentire lo sviluppo in modo duraturo o autonomo. La condizione di equilibrio può essere impiegata attraverso: l'analisi di equilibrio economica, cioè i ricavi devono essere adeguati per fronteggiare i costi creando profitti. L'equilibrio economico è importante nel lungo periodo, e l'analisi di equilibrio monetario - finanziario.
Inizialmente l'azienda dovrà investire risorse per l'acquisto di fattori produttivi e non si avranno flussi monetari in entrata, ma successivamente questo mancato equilibrio deve essere risolto poichè ci saranno le vendite dei prodotti creati.