Imposte dirette e imposizione fiscale in ambito aziendale

Appunto inviato da adm90music
/5

Glossario con tutti i termini da sapere per affrontarel'argomento (4 pagine formato doc)

IMPOSTA: prelievo coattivo di ricchezza effettuato da un ente pubblico con potere impositivo, per far concorrere i cittadini alle spese che consentono di perseguire obiettivi di interesse generale.


IMPOSTE INDIRETTE: colpiscono i trasferimenti patrimoniali, gli atti di produzione e scambio e i consumi di beni e servizi (IVA, imposta di bollo, imposta di registro...).

IMPOSTE DIRETTE: colpiscono il reddito conseguito o il patrimonio posseduto. Si distinguono a seconda dell'oggetto che colpiscono (IRAP) o del soggetto a cui fanno capo (IRPEF e IRES).

IMPOSTE PROPORZIONALI: è un'imposta che varia nella stessa proporzione della base imponibile.

IMPOSTE PROGRESSIVE: è un'imposta la quale aliquota cresce all'aumentare della base imponibile.

IRAP: Imposta Regionale sulle Attività Produttive è un'imposta proporzionale che colpisce imprenditori individuali, società e privati che esercitano attività commerciali; ha un'aliquota del 3,90% e ha come punto di riferimento la differenza tra il valore e i costi della produzione (A-B) derivanti dal Conto Economico civilistico.

IRPEF: Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche è un'imposta progressiva ad aliquote crescenti per scaglioni e grava sul reddito delle persone fisiche.

IRES: Imposta sul Reddito della Società è un'imposta proporzionale ad aliquota del 27,50% e grava sul reddito delle persone giuridiche (società di capitali).

TESTO UNICO DELLE IMPOSTE SUI REDDITI (TUIR): testo che regolamenta i redditi d'impresa, che derivano dall'esercizio di imprese commerciali, quali attività industriali dirette alla produzione di beni e servizi, di intermediazione nella circolazione dei beni, di trasporto, attività bancarie e assicurative e ausiliari alle precedenti.


REDDITO D'IMPRESA: soggetto a imposizione finanziaria, viene calcolato facendo la differenza tra A e B e aggiungendo le variazioni in aumento o diminuzione.