Gli utili nelle società di capitali

Appunto inviato da freemind156
/5

Appunti sull'utile: scritture contabili e vari tipi di riserve (1 pagine formato doc)

Utile: viene rilevato al 31/12 e il suo riparto può essere effettuato solo dopo che il bilancio è stato approvato e l’assemblea degli azionisti ha deliberato per la sua divisione tra i soci.
Secondo la legge il bilancio deve essere approvato in 120gg o 180gg in caso di esigenze particolari dalla chiusura dell’esercizio. Non tutto l’utile realizzato deve essere diviso tra i soci; una parte va ad incrementare le riserve. Queste riserve sono due obbligatorie e una volontaria: 1. riserva legale: del 5% dell’utile per ogni anno finchè non si raggiunge 1/5 del capitale sociale; 2. riserva statutaria: serve per rafforzare la solidità patrimoniale dell’azienda; 3.
riserve straordinarie: sono volontarie e dipendono dall’assemblea ordinaria. Queste riserve servono per coprire le perdite o per l’autofinanziamento. Gli amministratori oltre al loro stipendio posso avere una parte degli utili. La parte degli amministratori va calcolata dopo che dagli utili vengono tolte le riserve. Ogni azione attribuisce il diritto ad una parte di utile; nelle srl la ripartizione dell’utile avviene in base ai conferimenti.