Il mercato obbligazionario, di Paola De Vicentiis

Appunto inviato da robyg7
/5

Sintesi molto accurata capitolo per capitolo del libro (20 pagine formato doc)

Capitolo 1 - Le Caratteristiche tecniche delle obbligazioni

Il mercato obbligazionario è il complesso delle operazioni aventi ad oggetto titoli di debito a medio-lungo termine; insieme al mercato azionario (il segmento del mercato finanziario sul quale vengono scambiati prodotti finanziari destinati a circolazione) e al mercato monetario forma il mercato mobiliare. Nel mercato obbligazionario soggetti in surplus finanziario trasferiscono risorse a soggetti in deficit in modo diretto e con strumenti suscettibili di successiva circolazione.

I valori scambiati sul mercato obbligazionario incorporano un rapporto creditizio tra emittente e investitore


  1. no facoltà gestionali per l'investitore/acquirente/creditore;
  2. remunerazione fissa e non dipendente dall'attività del titolo, che può essere predefinita in termini assoluti (l'investitore conosce a priori l'entità esatta dei flussi di cassa da ricevere), o relativi (l'investitore conosce il parametro di mercato a cui sono ancorati i flussi in suo favore);
I titoli plain vanilla sono quelli della fattispecie più semplice: erogazione di un dato importo all'acquisto, in cambio dell'impegno per il prenditore di corrispondere un certo importo percentuale fisso sul valore nominale (la cedola) e periodico all'investitore, e di restituire il valore nominale del titolo ad una data futura (scadenza).

.