Effetto spiazzamento

Appunto inviato da valepat91
/5

Effetto Spiazzamento sulla curve LM (2 pagine formato doc)

L’EFFETTO SPIAZZAMENTO TOTALE
in questo caso la curva LM è perfettamente verticale, mentre la IS è decrescente: un aumento della spesa pubblica G genera uno spostamento della IS verso destra.
IL reddito Y tenderà a passare dal punto 1 al punto 2. Tuttavia il punto 2, pur essendo caratterizzato dall’equilibrio sul mercato dei beni, ha in se uno squilibrio sul mercato della moneta.
si verifica quando un aumento della spesa pubblica G o di una delle componenti autonome provoca un primo aumento del reddito Y seguito da una riduzione del reddito a causa del meccanismo di retroazione monetaria. precisamente la dinamica che si mette in moto a seguito di un aumento delle componenti autonome della domanda è la seguente:
-  aumenta G
-  aumenta Y
-  aumenta MdY (domanda di moneta a scopo transattivo)
quseto aumento non fa riscontro con un aumento dell’offerta di moneta perché è fissata esogenamente dalla Banca Centrale in modo del tutto autonomo.
il pubblico si vede così costretto, per ottenere la moneta in più di cui ha bisogno, a offrire titoli sul mercato dei titoli. Aumenta l’offerta di titoli, così il prezzo di questi scende e il loro rendimento sale: scende l’investimento I e così anche Y.
L’effetto consiste proprio nella riduzione del reddito generata dall’aumento del tasso d’interesse; in pratica gli investimenti privati che si riducono hanno spiazzato l’investimento pubblico G che è aumentato, ridimensionando l’effetto espansivo dell’investimento pubblico stesso.
Di solito l’effetto netto su Y è positivo: Y è aumentato anche se meno di quanto sarebbe aumentato senza la retroazione monetaria.
Esistono due casi eccezionali: uno in cui l’effetto netto è nullo e prende il nome di effetto spiazzamento totale; e l’altro in cui l’effetto non esiste, cioè l’effeto spiazzamento nullo.