La politica fiscale

Appunto inviato da lauracanal
/5

Descrizione della politica e manovra fiscale e meccanismi fiscali (3 pagine formato doc)

LA POLITICA FISCALE
I CARATTERI E LE FINALITA’ DELLA POLITICA FISCALE: la politica fiscale è realizzata dalle autorità di governo al fine di contrastare gli squilibri congiunturali e strutturali dell’economia mediate un insieme di interventi sia sul versante delle entrate pubbliche, sia su quello delle spese pubbliche.
(La politica fiscale è un’attività di intervento pubblico nell’economia). Ha avuto un grande sviluppo dopo l’affermazione della concezione di Keynes che sosteneva i sistemi a capitalismo avanzato di assicurare la piena occupazione delle risorse. Con la finanza naturale si intende il principio secondo cui l’attività pubblica non influenza minimamente quella di mercato.


La finanza neutrale e il principio del pareggio del bilancio: il principio di neutralità della finanza implicava il pareggio del bilancio statale: lo stato doveva limitarsi a stabilire le spese necessarie a soddisfare la competenza e a farvi fronte con entrate corrispondenti.
Le uscite extra avvenivano con le guerre, calamità naturali e per far fronte a queste maggiori uscite si poneva la necessità di una copertura tramite imposte straordinarie.

la finanza interventista: con Keynes lo stato divenne interventista, cioè lo Stato ha un ruolo strategico per lo sviluppo dell’economia perché c’è una integrazione al mercato nei momenti di crisi economica.


LE MANOVRE DELLA POLITICA FISCALE:
gli interventi che può fare il governo sono minori rispetto a quelli della BCE. La manovra fiscale ruota intorno a due tipi di intervento. – la manovra sulle entrate pubbliche; - la manovra sulle spese pubbliche; - la manovra del disavanzo pubblico.

La manovra di tipo qualitativo: sono quelle manovre che implicano una variazione delle entrate in più o in meno. La manovra di tipo quantitativo si può effettuare marchiando una variazione dell’ammontare del gettito tributario o una variazione all’ammontare delle spese pubbliche da realizzare. La manovra fiscale in funzione anti-deflazionistica può essere realizzata con una: - contrazione delle entrate pubbliche; - un incremento della spesa pubblica.