La bilancia dei pagamenti

Appunto inviato da crysalide86
/5

Appunto esauriente sulla composizione della bilancia dei pagamenti italiana.Materia: diritto ed economia politica, utile anche per economia aziendale per quanto concerne il commercio internazionale. (2 pagine formato doc)

Untitled La bilancia dei pagamenti è un documento della contabilità nazionale che registra il complesso delle operazioni economiche compiute nel corso di un dato periodo di tempo tra i residenti di un paese e il resto del mondo.
La bilancia dei pagamenti ha un documento corrispettivo all'interno dello stato ed è il bilancio. I caratteri della bilancia dei pagamenti sono 3: E' UN DOCUMENTO CONTABILE: è un documento redatto secondo i termini della partita doppia come nel bilancio; E' UN DOCUMENTO DI RENDICONTO: Sono registrate le transazioni che sono già state effettuate. E' UN DOCUMENTO SINTETICO: questo perché registra i conti per grandi aggregati(reddito, consumo).
La bilancia dei pagamenti a sua volta si divide in: PARTITE CORRENTI MOVIMENTI DI CAPITALE BILANCIA DELLE PARTITE CORRENTI E' un documento che registra tutte le transazioni con l'estero che creano o assorbono reddito nazionale corrente. La bilancia delle partite correnti si divide a sua volta in: bilancia commerciale: contabilizza importazioni ed esportazioni di merci partite invisibili:registra transazioni relative ai servizi finali trasferimenti unilaterali:sono costituiti dai fondi della ue e possono essere in entrata o in uscita(es.rimesse emigrati) Il conto dei servizi comprende il turismo, le assicurazioni, i diritti d'autore, il nolo. Vi sono poi le attività intangibili che sono costituite da beni immateriali(es.brevetti, marchi). I MOVIMENTI DI CAPITALE E' il prospetto dei movimenti in valuta effettuati per fare investimenti da un paese all'altro e si divide in: investimenti finanziari: acquisto o vendita di azioni o obbligazioni esteri da parte di residenti; investimenti diretti: acquisti o vendite di imprese all'estero da parte di residenti o viceversa.