Caratteri, funzioni e requisiti del bilancio

Appunto inviato da stalker95
/5

Descrizione approfondita dei caratteri, delle funzioni e dei requisiti del bilancio (5 pagine formato )

Caratteri, funzioni e requisiti del bilancio
Bilancio finanziario ed economico

Il bilancio finanziario è adottato dallo stato e dagli enti pubblici, registra entrate e spese monetarie ed evidenzia l’avanzo o il disavanzo in termini di risorse finanziarie in un determinato periodo amministrativo.
Il bilancio economico è redatto normalmente dalle imprese, registra le operazioni che danno luogo a ricavi e atri proventi o a costi e altri oneri. L’attività dello stato si svolge in periodi di 12 mesi,detto anno finanziario. Il complesso delle operazioni che sono effettuate in un anno finanziario è detto esercizio finanziario che generalmente è dal 1 gennaio al 31 dicembre.

IL BILANCIO SOCIALE (Clicca qui >>)

Il bilancio di previsione viene redatto prima che abbia inizio l’anno finanziario e ha la funzione di dare un indirizzo alla gestione.
Il rendiconto viene redatto dopo che l’anno è trascorso e registra i risultati ottenuti.
Il bilancio annuale fa riferimento soltanto all’anno finanziario che sta per iniziare, il bilancio pluriennale consente di impostare previsioni a medio - lungo termine.

CONTABILITA' GENERALE E BILANCIO (Clicca qui >>)

La funzione politica e giuridica del bilancio
Il bilancio riassume tutta l’attività della pubblica amministrazione; in epoche passate il bilancio era un atto amministrativo interno poiché il sovrano era legittimato a imporre i tributi e a decidere la destinazione dei mezzi finanziari. Il passaggio alla forma di stato costituzionale è segnato dall’affermazione del diritto di autorizzare preventivamente il prelievo delle imposte e la destinazione del denaro pubblico da parte del popolo. Il bilancio rappresenta la trasposizione in termini finanziari del programma di governo per il periodo considerato. Il parlamento, approvando il bilancio, condivide tutte le scelte riguardanti la gestione politica e amministrativa dello stato.

IL BILANCIO DELLO STATO (Clicca qui >>)


In mancanza di approvazione del bilancio annuale, il governo non ha il potere di prelevare somme di denaro a carico dei cittadini né di porre in essere alcuna attività che comporti una spesa. Anche il bilancio pluriennale è sottoposto all’approvazione del parlamento, non vincola il governo sul piano giuridico e ha soltanto valore di indirizzo politico.

IL BILANCIO D'ESERCIZIO (Clicca qui >>)

Il rendiconto consultivo è strumento di conoscenza e controllo successivo delle attività effettivamente realizzate,è anch’esso soggetto all’approvazione del parlamento. Con esso il governo rende conto del modo in cui ha usato l’autorizzazione a gestire il pubblico denaro e ne assume le responsabilità politiche.