Il Budget

Appunto inviato da clizianicole
/5

Budget nelle imprese alberghiere e budget nelle imprese di viaggio. (2 pagine, formato word) (0 pagine formato doc)

IL BUDGET IL BUDGET Il budget è un bilancio di previsione che permette all'azienda di effettuare un controllo costante della gestione attraverso un raffronto tra dati programmati e risultati ottenuti.
Il budget annuale comprende il budget economico, il budget degli investimenti e il budget finanziario. Il budget economico si compone di budget settoriali relativi ai costi e ricavi, il budget degli investimenti comprende le previsioni degli investimenti nei diversi settori e il budget finanziario comprende le previsioni di entrate e uscite finanziarie. I budget possono dividersi in base alla loro struttura: Budget fissi o rigidi: perché i volumi di produzione e di vendite previsti sono fatti in base ad un dato livello di utilizzo della capacità produttiva assunto come normale per l'azienda.
Budget flessibili: perché prevedono più ipotesi di sfruttamento della capacità produttiva e sono formati da diversi budget rigidi. Questi budget sono più complessi. La stesura di un budget coinvolge tutti i responsabili dei settori dell'azienda che, nelle imprese di grandi dimensioni, costituiscono il comitato di budget. In genere il budget viene fatto sei mesi prima della chiusura dell'esercizio e si articola in tre fasi: 1) Proposta di budget: che viene fatta dal management aziendale. Lo scopo è acquisire le conoscenze relative all'andamento della domanda ed effettuare poi l'offerta; 2) Discussione e confronto delle proposte settoriali: dove vengono svolte riunioni tra i vari responsabili settoriali che espongono le loro proposte e le confrontano con quelle del management; 3) Controllo dei risultati: consiste nel confrontare i dati del budget e i risultati di gestione che si verificano con lo scopo di correggerli e revisionarli. In base a queste considerazioni si sta affermando lo ZBB (zero base budget) che è una procedura budgetaria dove ogni anno il budget viene fatto tutto daccapo come se l'azienda rincominciasse l'attività partendo da zero. Il vantaggio dello ZBB è che il livello e la qualità della spesa viene razionalizzata e indirizzata nelle attività che per il momento sono prioritarie. Lo svantaggio è che questa procedura ha lunghi tempi di realizzazione e che molto spesso non può essere utile per l'azienda iniziare tutto da zero quindi si consiglia di alternarla alla procedura tradizionale. Per stendere un budget bisogna fissare dei parametri relativi: ai costi, alla qualità e quantità dei fattori produttivi, ai metodi e tempi di lavoro e l'utilizzo di impianti e attrezzature per raggiungere gli obiettivi prefissati. Questi vengono definiti standard e vengono espressi in valori (prezzi) o in quantità. Per il calcolo di questi standard si fa riferimento a tre situazioni: 1) Situazioni ideali dove si realizzano condizioni estremamente favorevoli ed efficienti; 2) Standard normali dove le condizioni operative sono normali e reali i prezzi sono più o meno contenuti;3) Standard previsti dove i livelli di operatività ed efficienza sono raggiungibili attrav