Le strategie aziendali

Appunto inviato da micina1411
/5

tre livelli per le strategie aziendali, corporate, business e funzione o prodotto, spiegate chiaramente e con l'ausilio di matrici, come la GE,Boston CG e di Ansoff, A.S.A., a livello aziendale; diversificazione e differenziazione (10 pagine formato doc)

Le strategie aziendali - METODI DI PIANIFICAZIONE STRATEGICA: La pianificazione strategica si può sviluppare su tre livelli: corporate: si hanno strategie che ricercano un equilibrio su uno o più mercati; business: si hanno strategie che definiscono il modello di equilibrio realizzato o ricercato in via specifico per quell'insieme di combinazioni prodotto/mercato/tecnologia che la costituiscono; funzione o prodotto: si hanno scelte e azioni che definiscono l'impostazione del modello di equilibrio in ciascuna area funzionale all'interno delle singole A.S.A.



Leggi anche Economia aziendale, le strategie aziendali

Quindi lo stesso concetto di strategia assume un valore diverso a seconda del livello in cui ci si trova: Singola operazione elementare: STRATEGIA A LIVELLO A.S.A.
Processi e loro interrelazione: CORPORATE STRATEGY Competizione su prodotti, clienti e fornitori Competizione su risorse finanziarie, umane e rami d'azienda Gestione delle attività Gestione dei processi e delle interrelazioni Gestione diretta dei/del business Gestione indiretta dei/del business Gestione del valore ricercando coerenza fra impresa e ambiente competitivo Gestione del valore ricercando il corretto posizionamento strategico delle singole A.S.A., la coerenza fra le A.S.A.;

Leggi anche Elementi di gestione strategica

la gestione efficiente delle unità di supporto; il miglioramento delle interazioni con gli interlocutori non commerciali In generale, la pianificazione strategica è il processo manageriale volto a sviluppare e mantenere una corrispondenza efficace tra obiettivi e risorse dell'organizzazione e le proprie opportunità di mercato. Portato avanti come approccio sistematico, permette di: definire la filosofia aziendale, gli obiettivi generali e di individuare le A.S.A.; definire il posizionamento strategico da acquisire (analisi della concorrenza e dell'ambiente SWOT);

Leggi anche La strategia e la pianificazione aziendale

formulare le strategie; definire e valutare i programmi di azione (piani di marketing per le A.S.A.); realizzare i processi di budgeting. LIVELLO CORPORATE La pianificazione a tale livello può essere divisa in più fasi: individuazione della missione aziendale: la missione definisce le finalità e le direttive dell'impresa. Deve essere orientata al mercato, indicando cioè: