Le cambiali

Appunto inviato da khikha
/5

Il pagerò e la tratta: similitudini e differenze.(3 pag - formato word) (0 pagine formato doc)

LE CAMBIALI LE CAMBIALI Le cambiali sono titoli di credito dai quali risulta l'obbligazione incondizionata assunta da una certa persona, di pagare o di far pagare una determinata somma, nel luogo ed alla scadenza indicati, a favore del legittimo possessore.
I titoli di credito cambiari sono gli strumenti più validi per il regolamento differito delle operazioni di compravendita; essi esercitano l'essenziale funzione di sostituire, fino alla loro scadenza, la moneta nelle operazioni di scambio. La legge prevede due tipi di cambiali: il pagherò cambiario (detto anche vaglia cambiario o semplicemente pagherò) con il quale una persona chiamata emittente promette di pagare una certa somma ad un'altra persona chiamata beneficiario; la cambiale tratta (o sempliceme tratta) con la quale una persona chiamata traente ordina ad una seconda persona chiamata trattario di pagare una certa somma ad una terza persona chiamata beneficiario. Il pagherò è dunque una promessa di pagamento, mentre la tratta è un ordine di pagamento.
Entrambi sono titoli all'ordine, esecutivi, astratti, formali ed autonomi. Sono titoli all'ordine perchè sono trasferibili mediante girata. Sono titoli esecutivi perchè, in caso di mancato pagamento, il possessore può dar corso ad un'azione esecutuva forzata sul patrimonio del debitore. L'azione esecutiva non deve essere preceduta dal normale processo di cognizione con cui il magistrato condanna il debitore a pagare. Sono titoli astratti perchè da essi non risulta la natura del rapporto sottostante. Sono titoli formali perchè per la loro validità la legge esige il rispetto di alcuni requisiti esteriori Sono titoli autonomi perchè hanno vita indipendente dalle circostanze per cui sono stati emessi e da ogni altro fatto successivo. Il pagherò è un titolo di credito che contiene la promessa incondizionata, fatta da una persona chiamata emittente, di pagare una determinata somma, nel luogo e alla scadenza indicati, a favore di un'altra persona chiamata beneficiario. Nel pagherò vi sono quindi due persone: l'emittente che compila e sottoscrive l'effetto cambiario obbligandosi a pagare l'importo alla scadenza indicata; il beneficiario che riceve l'effetto cambiario e che potrà trattenerlo fino alla scadenza per riscuoterne l'importo, oppure trasferirlo tramite girata. Esempio: La cambiale tratta è un titolo di credito che contiene l'ordine incondizionato, impartito da una persona detta traente ad un'altra persona detta trattario, di pagare una determinata somma alla scadenza indicata a favore di un'altra persona chiamata beneficiario. Nella tratta vi sono quindi tre persone: il traente che compila e sottoscrive l'effetto rivolgendo al trattario l'ordine incondizionato di pagare l'importo alla scadenza indicata; il trattario che è la persona alla quale viene rivolto l'ordine di pagare; se pone sulla cambiale la sua firma diaccettazione, il trattario diventa obbligato cambiario ed è chiamato accettante; il beneficiario che è colui che riceve la t