Caratteri strutturali e organizzativi delle imprese industriale

Appunto inviato da suffyc
/5

Riassunto di economia aziendale riguardante i caratteri strutturali e organizzativi delle imprese industriali (formato word pg 3) (0 pagine formato doc)

Caratteri strutturali e organizzativi delle imprese industriale Caratteri strutturali e organizzativi delle imprese industriale L'attività indirizzata a ottenere beni o servizi idonei a soddisfare i bisogni umani, viene denominata produzione.
La creazione o l'accrescimento dell'utilità dei beni deriva fondamentalmente da due tipi di attività: un attività di trasformazione “economica”, chiamata produzione indiretta, la quale svolge una funzione d'intermediazione negli scambi (imprese mercantili); un attività di trasformazione in senso “fisico-tecnico”, chiamata produzione diretta, che determina una effettiva e sostanziale modifica della forma (imprese industriali). Le imprese industriali, sono quindi aziende di produzione diretta che attuano la trasformazione fisico-tecnica di determinate materie prime o semilavorate in prodotti finiti da avviare al consumo finale o all'impiego di ulteriori attività produttive, mediante lo scambio di mercato.
I risultati della produzione industriale (output), possono essere beni utilizzabili dai consumatori finali (beni di consumo immediato e beni di uso durevole) oppure beni utilizzabili come materiali da trasformare (semilavorati o componenti) o come mezzi di produzione (beni strumentali) in altre attività produttive. I processi produttivi delle imprese industriali, sono fondamentalmente due: la produzione in senso stretto, costituita da tutte le operazioni che determinano una trasformazione fisica dei materiali impiegati; il montaggio o assemblaggio, allorché si prevede a “mettere insieme” varie parti provenienti da precedenti lavorazioni presso la stessa azienda oppure acquistate o fatte fabbricare dall'esterno. I prodotti offerti dall'industria e i modi di produrli, hanno subito nel corso del tempo una continua evoluzione. La moderna produzione industriale, infatti, presenta alcuni elementi caratteristici, i principali sono: l'orientamento della soddisfazione del cliente, in quanto in un economia sempre più aperta e caratterizzata dalla globalizzazione e da una formidabile competizione fra le varie imprese, la soddisfazione del cliente rappresenta l'elemento fondamentale della strategia produttiva e commerciale delle imprese industriali del nostro tempo. Ed è proprio a questo punto che per l'azienda diventa indispensabile porre in essere opportune ricerche di mercato. la grande aperture all'innovazione tecnologica, la quale contribuisce a realizzare l'obiettivo della soddisfazione del cliente e il continuo miglioramento della produzione. L'innovazione tecnologica offerta dall'elettronica e dall'informatica, nell'impiego di nuovi materiali, hanno segnato un salto di qualità rispetto al passato, assumendo quindi un ruolo decisivo. Proprio l'applicazione dell'elettronica e dell'informatica ha consentito all'industria di passare dalla fase della meccanizzazione ad una fase di accentuata automatizzazione dei processi produttivi. il perseguimento della qualità totale, riferita n