Il caso Nokia

Appunto inviato da k
/5

In breve,tesina sviluppata per l'esame di Storia dell'Industria.Comprende:introduzione storica,capacità innovativa - tecnologia e scelta di prodotti,la società e la sua evoluzione,la forza-lavoro,diversificazione dei prodotti nel tempo,indici di redditivi (0 pagine formato doc)

La storia di Nokia inizia nel 1865, quando l'ingegnere minerario finlandese Fredrik Idestam costruì un mulino per il macero de Storia dell'industria studio di un caso: Nokia di Gianpaolo Capozzi N.
matricola 5402 071316 1. Introduzione storica La nascita di Nokia risale al 1865, quando l'ingegnere minerario finlandese Fredrik Idestam costruì un mulino per il macero della carta nel sud della Finlandia, dove iniziò la fabbricazione. Da allora, la compagnia si è evoluta vertiginosamente crescendo prima in un conglomerato comprendente le industrie più disparate, dalla carta ai prodotti chimici alla gomma ed evolvendosi negli anni '90 in una dinamica compagnia di telecomunicazioni. Il grande lavoro di base per l'approdo al mercato delle tlc iniziò negli anni '60 con le ricerche del dipartimento di elettronica sulla trasmissione radio.
Nei decenni successivi i prodotti delle reti di telecomunicazione e della telefonia mobile di Nokia raggiunsero i mercati internazionali e dagli anni '90 si è imposta come leader mondiale nelle tecnologie digitali di comunicazione. L'espansione però non è stata indolore, il suicidio di Kari Kairano, presidente della svolta globale di Nokia nel 1988 ne è un esempio; il cambiamento in quegli anni fu brutale e sin dall'ingresso nel mondo delle tlc Nokia ha affrontato sul mercato i più importanti competitori internazionali. In un tempo relativamente breve ha conquistato il successo. La sua abilità nel riconoscere e sfruttare le opportunità create dalle continue innovazioni tecnologiche e dai cambiamenti del mercato ha aiutato Nokia nello sviluppo fino a diventare la compagnia leader del settore. La storia di Nokia sintetizza con buona approssimazione come decisioni giuste prese al momento giusto possano generare successo. La fiducia nel cambiamento e il coraggio nel creare nuove opportunità è la filosofia che ha accompagnato Nokia nella crescita permettendo di raggiungere di volta in volta gli obiettivi prefissati e anche per il futuro le prospettive nel mercato della telefonia mobile di terza generazione con gli UMTS sono incoraggianti, alcune importanti partnership tecniche, tra cui quella con l'italiana Wind, sono già state delineate. 2. Capacità innovativa - tecnologia e scelta di prodotti Nokia si presenta sotto tutti i punti di vista come un'azienda dinamica in cui è lo studio delle esigenze dell'utente finale che guida la ricerca tecnologica e le strategie di mercato. Gli obiettivi sono quelli di un incontro con le necessità del cliente attraverso la semplicità e la versatilità dei prodotti raggiungibile attraverso strumenti sempre più integrati e comprensivi di tecnologie diverse al loro interno. Nell'ambito della rete fissa l'obiettivo di Nokia è quello di sviluppare servizi di informazione e di intrattenimento sfruttando la tecnologia DSL che permette la connessione continua, always on, sia nelle case che negli uffici. Per quanto riguarda la telefonia mobile, sviluppato il sistema GPRS (General packet radio system