Il Governo, quesiti per l'esame di diritto pubblico

Appunto inviato da bubbyna
/5

Quesiti sul Governo, delegificazione, parlamentarizzazione delle crisi di governo. (file.doc, 3 pag) (0 pagine formato doc)

Quesiti sul Governo Quesiti sul Governo Cosa sono le crisi di governo extraparlamentari? E' l'ipotesi di crisi di governo determinatasi a causa di dissensi all'interno della coalizione dei partiti di governo, o perchè uno di questi decidono di far venir meno il loro appoggio.
Può essere considerata tecnicamente una crisi extraparlamentare anche quel genere di crisi di governo determinatasi da fattori del tutto accidentali, come la morte o l'impedimento del presidente del Consiglio. La crisi extraparlamentare non comporta l'obbligo di dimissioni del governo, ma di fatto ne rende impossibile il proseguimento dell'azione esecutiva. Che cosa si intende con l'espressione “parlamentarizzazione delle crisi di governo”? La crisi extraparlamentare non comporta obbligo di dimissioni da parte del governo, non essendo venuta formalmente meno la fiducia del parlamento all'esecutivo (art.94 Cost.).
Quando il governo si presenta in aula a chiedere espressamente la fiducia (questione di fiducia) e questa viene respinta, allora il Presidente del Consiglio ha l'obbligo di dimettersi, perchè ha generato una parlamentarizzazione della crisi. Con questo gesto infatti la crisi diventa da “extraparlamentare” a “parlamentare”. Che cosa si intende per delegificazione? La delegificazione è un istituto introdotto formalmente dall'art. 17.2 della legge 400/88 e prevede che in materie per le quali la Costituzione non preveda la riserva assoluta di legge, una legge della Repubblica autorizzi espressamente il Governo per l'esercizio della potestà normativa, deliberando però una legge che fissi i principi generali regolatori della materia e stabilisca l'abrogazione delle norme fino a quel momento vigenti, a partire dalla data di entrata in vigore del regolamento stesso. In sostanza con la delegificazione si sottrae una materia alla legge per attribuirla al regolamento dell'esecutivo. E' possibile introdurre, nella legge di delegazione, limiti ulteriori rispetto a quelli previsti dall'art.76 Cost.? Se si quali? Se no perchè? La Costituzione non prevede che siano introdotti ulteriori limiti a quelli espressamente citati nell'art.76; tuttavia è possibile che in materie di particolare delicatezza sia stabilito che il Governo debba chiedere parere obbligatorio (ma non vincolante) alle Commissioni competenti delle due camere. Tale parere talvolta può essere chiesto sia prima che dopo la deliberazione, ed è obbligatorio nel caso in cui la delega ecceda i due anni. In quali casi, ai sensi dell'art. 14.4 della legge n. 400/1988 è obbligatorio sottoporre gli schemi di decreto delegato ex art.76 Cost. al parere delle commissioni parlamentari permanenti competenti per materia? Nei casi in cui la delega ecceda i due anni. In che cosa consiste la funzione di indirizzo politico? Si intreccia con le funzioni di indirizzo politico esercitate dal Parlamento, di conseguenza non è mai indipendente, ma è conseguenza diretta delle consultazioni fra i partiti, del