Il marketing e la segmentazione del mercato

Appunto inviato da alepa
/5

Un approfondimento di marketing (università di economia - esame di marketing) . (2 pagine, formato word) (0 pagine formato doc)

4°PARTE:LA SEGMENTAZIONE: 4°PARTE:LA SEGMENTAZIONE: Segmentare il mercato vuol dire selezionare un TARGET,cioe' un gruppo di potenziali compratori,verso cui riferirci,cioe' verso cui orientare la nostra offerta.
Possiamo avere varie STRATEGIE DI SEGMENTAZ.. ,partendo dal supposto che i potenziali compratori hanno ESIGENZE DIFFERENTI gli uni dagli altri: 1°STRATEGIA:segmentazione singola,cioe' un solo prodotto o servizio con un solo marketing mix adattato ad esso; 2°STRATEGIA:segmentazione multipla,cioe piu' prodotti o servizi con adattati ad ogniuno di essi un proprio marketing mix; 3STRATEGIA:segmentazione di massa,cioe' piu' prodotti o servizi trattati con u unico marketing mix.In quest'ultimo caso quello che conta maggiormente e' il mantenimento di forti volumi di produzione(almeno fino a quando le imprese concorrenti non conquistano nuove quote di mercato sottraendocele). N.B:LA SEGMENTAZIONE E' UN PROCESSO CONTINUO CHE NON SI FERMA MAI QUINDI NON E' STATICA.
Vedi esempio di dinamicita' della segmentazione nell'esempio della coca cola(pag. 86 di ECON. AZIEND.). I VANTAGGI DELLA SEGMENTAZIONE: 1°:migliora la conoscenza del comportamento del compratore,cioe' quanto e quando e cosa compra; 2°:i prod. E servizi possono essere studiati in base alle specifice esigenze del compratore; 3°:si percepisce rapidamente ogni variazione della domanda; 4°:si valutano meglio i punti di forza e di debolezza rispetto alle imprese concorrenti;si possono preparare programmi di marketing che tengano conto delle caratteristiche peculiari dei compratori; 5°:posso proarare i miei programmi di marketing adattandoli alle esigenze del consumatore. SVANTAGGI DELLA SEGMENTAZIONE: 1°:per ciascun segm. Di mercato e' necessario sostenere costi distinti di RICERCA,SVILUPPO,e LANCIO DEL PRODOTTO; 2°:i volumi di produzione richiesti da un segmento possono non essere tali da saturare o da mantenere costante l'utilizzo degli impianti; 3°:anche i costi di produzione possono essere piu' elevati,perche' vi sono piu' prezzi per ogni “modello di prodotto”; 4°:ogni segmento comporta scorte diverse di sicurezza lungo il canale di distribuzione,allo scopo di far fronte ad una domanda improvvisa oppure alla difficolta' di approvigionamento(vedi scorte di sicurezza e livello di riordino). COME SI SEGMENTA IL MERCATO: Ex:segmentazione multilpa attraverso un'unica struttura che offre prodotti e servizi adattando ad ogni segmento un marketing mix differente(vedi le 7 P del marketing mix).ecoo un esempio di questo tipo puo' essere dato da un albergo di 5 stelle nel quale vanno compratori/consumatori con esigenze diverse e ai quali l'albergatore offre differenti prodotti o servizi in base alle esigenze di ciascuna caratteristica dei poetnziali target. In base a quale principio si segmenta il mercato? In base ai maggiori benefici che se ne possono ricavare! PRINCIPALI METODI DI SEGMENTAZIONE 1:SEGMENTAZ. IN BASE ALLE CARATTERISTICHE DEL CONSUMATORE:essa avviene attraverso l'analisi