Prestiti obbligazionari

Appunto inviato da pedrom80
/5

Sintesi attraverso tabelle: GLI ASPETTI CONTABILI, l'emissione, il collocamento, il rimborso dei titoli(formato word pg 14) (0 pagine formato doc)

I prestiti obbligazionari I PRESTITI OBBLIGAZIONARI Riferimento: art.
2410 c.c. “La società può emettere obbligazioni al portatore per somma non eccedente il capitale versato ed esistente secondo l'ultimo bilancio approvato. Tale somma può essere superata: 1) quando le obbligazioni sono garantite da ipoteca su immobili di proprietà sociale, sino a due terzi del valore di questi; 2) quando l'eccedenza dell'importo delle obbligazioni rispetto al capitale versato è garantito da titoli nominativi emessi o garantiti dallo Stato... Quando ricorrono particolari ragioni che interessano l'economia nazionale, la società può essere autorizzata, con provvedimento dell'autorità governativa, ad emettere obbligazioni, anche senza le garanzie previste dal presente articolo...” Condizioni: - le società di capitali - limiti quantitativi all'emissione - durata: lungo termine I PRESTITI OBBLIGAZIONARI: GLI ASPETTI CONTABILI emissione collocamento liquidazione e pagamento degli interessi rimborso dei titoli i riflessi sul bilancio d'esercizio il trattamento del disaggio di emissione I PRESTITI OBBLIGAZIONARI: L'EMISSIONE Il 30 aprile 2000 la Perpetuum Mobile S.p.A. emette un prestito obbligazionario alle seguenti condizioni: durata 5 anni; tasso 6%; titoli n.
1.000 da L. 1; prezzo di emissione 99; data di godimento: 1/5 e 1/11; rimborso a rate capitali costanti annuali posticipate a partire dal 1 maggio 2001. Ritenuta fiscale 10%. Valore nominale e di rimborso = L. 1.000 Valore di emissione = 100 : 99 = 1.000 : x x = L. 990 Disaggio di emissione = L. 1.000 - L. 990 = L. 10 VE- VE+ Disaggio di emissione 10 Obbligazionisti c/sottoscriz. 990 Prestiti obbligazionari 1000 VF+ VF- I PRESTITI OBBLIGAZIONARI: IL COLLOCAMENTO Il 2 maggio 2000 la Banca Jorgel colloca il prestito. Spese addebitate L. 5 VE- VE+ Banca c/c 990 Obbligazionisti c/sottosc. 990 VF+ VF- VE- VE+ Oneri emissione Pres.Obb. 5 Banca c/c 5 VF+ VF- I PRESTITI OBBLIGAZIONARI: LIQUIDAZIONE E PAGAMENTO DEGLI INTERESSI 1.11.2000. Liquidati gli interessi sul prestito 1.000 x 6 x 6 /1.200 = 30 interessi relativi al semestre 1.5.98-31.10.98 VE- VE+ Interessi passivi su obbligazioni 30 Obbligazionisti c/interessi 30 VF+ VF- Pagati gli interessi agli obbligazionisti VE- VE+ Obbligazionisti c/interessi 30 Erario c/ritenute Banca c/c 3 27 VF+ VF- I PRESTITI OBBLIGAZIONARI: LA DETERMINAZIONE DEGLI INTERESSI DI COMPETENZA Al 31.12.2000. Si determinano gli interessi residui a carico dell'esercizio 1/11-31/12 = 2 mesi 1.000 x 6 x 2 /1.200 = 10 rateo passivo VE- VE+ Interessi passivi su obbligazioni 10 Ratei passivi 10 VF+ VF- L'1/5/2001 si rileva il pagamento della cedola: quota a carico del 2000 (1/11-31/12) = 10 quota a carico del 2001 (1/1-30/4) = 20 totale valore della cedola = 10 + 20 = 30 VE- VE+ Interessi passivi su obbligazioni 20 Ratei passivi 10 Obbligazionisti c/interessi 30 VF+ VF- VE- VE+ Obbligazionisti c/interessi 30 Erario c/ritenute Banca c/c 3 27 VF+ VF- I PRESTITI OBBLIGAZIONARI: IL RIMBORSO